rotate-mobile
Sport Carpi

Carpi – Modena, probabili formazioni | E' arrivata la notte del derby  

Biancorossi e canarini si ritrovano di fronte dopo cinque campionati. Pronostici? Impossibile. Riolfo: "Guai a Distrarsi". Zironelli: "Match stimolante"

Quando sono venuti fuori i calendari, la scorsa estate, i tifosi del Carpi e del Modena hanno cerchiato di rosso due date, quella di stasera (stadio ?Cabassi?) e quella dell?8 marzo 2020. Ovvero quelle dei due derby di campionato. Tocca al Carpi giocare in casa il primo (fischio di inizio ore 20.30) e vestire, classifica alla mano, per quello che conta ? ovvero zero ? il ruolo di favorito. Nove punti in più in classifica, tuttavia, non sono nulla al cospetto delle motivazioni che i contendenti metteranno in campo nell?appassionata arena dell?impianto di via Marx.

Tre vittorie di fila per la squadra di Riolfo dopo il doppio stop di Reggio e Piacenza, una ritrovata solidità a dispetto della brillantezza delle prime giornate. Due soli punticini per i ?gialli?, bloccati dalla Fermana nel posticipo di lunedì, qualche malumore dei tifosi che si aspettava di più dal Modena, confinato ? per ora ? in un limbo in classifica che ne mortifica le legittime ambizioni. Ma è solo aria fritta. Nel calcio conta solo quello che succede sul campo, non quello che ?è successo?. Per cui il pronostico è impossibile. Pubblico delle grandi occasioni, con i sostenitori gialloblù che hanno a disposizione due settori (distinti e curva) per spostare il peso del fattore campo e portarlo dalla propria parte.

RIOLFO ? ?Si respira l'importanza della gara, sono stati i nostri tifosi a trasmetterci questo ?messaggio?. Speriamo di cavalcare l?entusiasmo dell?ambiente. Siamo in buon periodo, è vero, Il giorno di riposo in più è importante, ma contano le motivazioni piscologiche, moltiplicando attenzione e determinazione, evitando di distrarsi. Il Modena? E? una buona squadra che sta attraversando un momento di risultati altalenanti, hanno dei punti deboli e proveremo a sfruttarli. Da parte nostra c'è comunque grande rispetto verso i nostri avversari, anche per il blasone e la storia della società oltre che per i giocatori che saranno in campo. Sodinha è un trequartista autentico, un ?vero? numero 10 che fa ?cantare? la palla. Toccherà ai miei farlo giocare il meno possibile?.

ZIRONELLI - ?Una partita stimolante, in cui vogliamo essere protagonisti. Auspico che sia un bello spettacolo e una festa di sport, vista la grande cornice di pubblico. Un giorno in meno di riposo ci costringe a valutare in primis il recupero delle energie di chi ha giocato con la Fermana. Scontata qualche novità di formazione, La vittoria ci manca come il pane, la vogliamo tutti quanti e sta a noi cercare di ribaltare la situazione in cui ci troviamo, cercando di trovare nelle difficoltà ancora più voglia, cattiveria agonistica e concentrazione». Il ll blasone non scende in campo, sotto la maglia deve esserci prima di tutto l'uomo. Per un derby servono giocatori speciali. Il Carpi? Una squadra molto fisica, pratica e quadrata, che ha segnato tanti gol e ne ha subiti pochi. A loro bisogna solo fare i complimenti. Però noi dobbiamo guardare in casa nostra, cercare di essere più concentrati e concreti. Contro la Fermana la prestazione è arrivata, la dimostrazione sono le cinque occasioni create ma non sfruttate?.

DAL CAMPO ? Ballottaggio nel Carpi sulla fascia sinistra dove potrebbe rientrare dal 1? Sarzi Puttini al posto di Lomolino. Pellegrini rileva Rossoni a destra. Riolfo per il resto si affida al ?solito? schieramento. Nel Modena dovrebbero restare solo quattro giocatori scesi in campo dall'inizio con la Fermana: Gagno, capitan Perna, Laurenti e Ferrario. Poi una ?rivoluzione? che non toccherà il 3-5-2. Sodinha, in campo per 90 minuti contro la Fermana, inizialmente sarà in panchina.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CARPI (4-3-1-2): Nobile; Pellegrini, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Carta; Saric; Vano, Jelenic. In panchina: Rossini, Rossoni, Varoli, Lomolino, Clemente, Boccaccini, Maurizi, Fofana, Simonetti, Carletti, Mastaj, Biasci. All.: Riolfo.

MODENA (3-5-2): Gagno; Politti, Zaro, Perna; Laurenti, Davì, Boscolo Papo, De Grazia, Bearzotti; Ferrari, Rossetti. In panchina: Pacini, Narciso; Ingegneri, Cargnelutti, Stefanelli, Rabiu, Pezzella, Mattioli, Duca, Varutti, Sodinha, Tulissi. All.: Zironelli.

ARBITRO: D?Ascanio di Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi – Modena, probabili formazioni | E' arrivata la notte del derby  

ModenaToday è in caricamento