rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Carpi Palermo, probabili formazioni | Arrivano i rosanero, per i biancorossi vale doppio

Al Braglia l’anticipo del sabato (ore 15) che vale una fetta di salvezza. Dirige il bolognese Rizzoli, top dei fischietti. Castori: “Palermo ha grande qualità, non dovremo sbagliare nulla”

E’ una di quelle partite che valgono sei punti. Non è un modo di dire. Tra Carpi e Palermo (che manco a dirlo ha sei punti in più) ci si gioca tanto in questo anticipo per il quale è stato designato anche l’arbitro dell’ultima finale mondiale del 2014. Quasi a sottolinearne l’importanza al pari di un match scudetto. E per il Carpi varrebbe uno “scudetto” il raggiungimento della permanenza. Un mese fa, prima dei quattro risultati utili di fila, tutto sembrava molto complicato. Oggi la classifica è sempre brutta, ma si sono moltiplicate convinzioni e condizione.

CASTORI – “Non è una gara decisiva, perché non è l’ultima, ne avremo altre sedici. Siamo in ritardo in classifica, ci tocca recuperare e quindi ogni gara ha la stessa importanza, la massima. Non dobbiamo esaltarci dopo gli elogi di Milano, perché si fa presto a passare dall’altare alla polvere. Dobbiamo mantenere equilibrio, essere sempre all’erta, pur ammettendo che gli ultimi risultati positivi ci hanno dato morale e buon umore”. Sul Palermo: “Grande qualità, Sorrentino,Gilardino, Vazquez, per dirne qualcuno…Non dovremo sbagliare nulla contro una signora squadra. Il tecnico biancorosso dà un occhio al mercato: “Il direttore e il club  hanno fatto un lavoro importante volto a riportare il Carpi alla sua identità. Anche quelli che se ne sono andati sono giocatori di qualità, ma abbiamo deciso di intraprendere una strada diversa. Gnahorè e Sabelli subito integrati, Poli lo conosciamo, per De Guzman parla il curriculum. Lo aspettiamo, è un giocatore importante

IL MERCATO – L’almanacco 2016 è già…vecchio, almeno per il Carpi che tra arrivi e partenze ha rivoluzionato la rosa. Via “fantasmi” (Gino, Iniguez, Wilczek) e il resto della truppa voluta dall’ex ds Sogliano (Matos, Borriello, Bubnjic che è fuori lista, Spolli, Benussi, Marrone, con Brkic, Gabriel Silva, e Lazzari in attesa di cambiare aria), sono tornati in biancorosso Colombi, Poli e Suagher, insieme a Sabelli, Gnahorè, Suagher, Daprelà, Crimi, Mancosu, fino alla “ciliegina” De Guzman. E non è finita, Romairone sta cercando ancora dei giocatori funzionali alle strategie ed agli obiettivi.

DAL CAMPO – Rientrano Cofie e Gagliolo, assenti al Meazza, resta fuori Pasciuti, squalificato. Letizia regolarmente convocato, Castori ci penserà su se impiegarlo o meno dopo una settimana un po’ sofferta. Pronto l’ex barese Sabelli.
 
PROBABILI FORMAZIONI
STADIO “A. BRAGLIA” –
sabato 30 ore 15
CARPI: Belec; Zaccardo, Suagher, Romagnoli, Gagliolo; Sabelli, Cofie, Bianco, Di Gaudio; Lollo; Mbakogu. A disp.:  Colombi, Crimi, Daprelà, Martinho, Mancosu, Poli, Lasagna. All.: Castori.
PALERMO: Sorrentino; Struna, Goldaniga, G. Gonzalez, Lazaar; Hiljiemark, Jajalo, Chochev;   Vazquez, Gilardino, Quaison. A disp.: Alastra, Morganella, Rispoli, Vitiello, Andelkovic, Cionek, Pezzella, Cristante, Maresca, Trajkowski, Balok, Djurdjevic. All.: Tedesco-Schelotto.
Arbitro: Rizzoli di Bologna (assistenti Giallatini/Ranghetti, addizionali Banti/Rapuano, quarto ufficiale De Pinto)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Palermo, probabili formazioni | Arrivano i rosanero, per i biancorossi vale doppio

ModenaToday è in caricamento