rotate-mobile
Sport

Carpi Roma, probabili formazioni | La 'Magica' al Braglia, i biancorossi sognano lo sgambetto

Anticipo di lusso a Modena (venerdì, 20.45). Castori: "Ci Crediamo, ma serve un capolavoro"

Settimana corta e venerdì di passione per il Carpi che ospita in anticipo al “Braglia” (20.45) la rinata Roma di Spalletti, reduce da tre successi di fila che le hanno ridato tanta fiducia. Martedì c’è la Champions, i  capitolini gradirebbero dosare le forze in vista del Real Madrid, ospite all’Olimpico. Ma tocca al Carpi trasformare questo “morbido” anticipo altrui nella serata che vale una bella fetta della propria. stagione. I biancorossi di Castori sognano la vendetta e lo sgambetto, ma sono chiamati innanzitutto a muovere la classifica dopo infruttuose e sfortunate trasferte di Firenze e Napoli.  Se il calcio fosse solo “qualità” non ci sarebbe partita.  E’ tattica, concentrazione, consapevolezza dei propri limiti. E’ anche “altro”. Imponderabile, certo. Ma se è vero che la palla è rotonda, ci deve sempre essere qualcuno che è chiamato a spingerla, più o meglio degli altri. Correndo, sbuffando, difendendo e nel caso anche prendendo a morsi l’erba e ristabilendo un contatto più intimo con la “dea bendata”.   Il Carpi si affida alle sue armi, al suo calcio, ruvido e verticale a cospetto di cotanto avversario.  Sperando che CR7 affolli le menti dei giallorossi, che possano per una sera “dimenticarsi” di KL15, al secolo Kevin Lasagna, alla ricerca del suo primo gol casalingo della stagione dopo quelli Milano e Firenze. 

CASTORI presenta così il match: “La Roma era già forte, con Spalletti e qualche nuovo innesto è riuscita a risalire in fretta. Stavolta più che mai rispettiamo l’avversaria ma pensiamo solo a noi stessi. Ci servono i tre punti: sappiamo che ci serve fare un capolavoro per poterli ottenere perché affrontiamo una delle squadre più forti del campionato, partita per vincere lo Scudetto. Non possiamo assolutamente pensare che sarà una partita facile ma dobbiamo alimentare la nostra corsa salvezza vincendo.  Il passato è passato, non cerchiamo vendette ma solo punti. Il Carpi può farcela se interpreta la gara nel modo giusto, senza esporsi alla velocità della Roma che in contropiede è micidiale”.

DAL CAMPO - Out Bianco (una giornata),  Pasciuti (distorsione alla caviglia) e Poli  di nuovo a disposizione Suagher (destinato alla panchina, Gagliolo e Lollo. Castori ha diverse opzioni.  Il 4-4-1-1 appare quella più palusibile, con Lollo di fianco a Mbakogu in attacco e Di Gaudio alto a sinistra nella speranza di “allargare” la difesa a tre di Spalletti.

QUI ROMA - Non ci sono De Rossi, Totti, Torosidis e Gyomber. Spalletti ha annunciato la presenza di Dzeko e Rudiger.  “Turnover? Sarebbe una cosa naturale, ma il pensiero ora va soltanto alla partita di domani, che è la nostra priorità” – ha detto il tecnico giallorosso, confermano le defezioni eccellenti al “Braglia”.

LE PROBABILI FORMAZIONI (ore 20.45, venerdì 12 febbraio)
CARPI (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Sabelli, Crimi, Cofie, Di Gaudio; Lollo; Mbakogu.  A disp.: Colombi, Brkic; Suagher, Daprelà, Porcari, Martinho, Gnahorè, Mancosu, Lasagna, Verdi.
ROMA: (3-4-2-1): Sczescny; Rudiger, Manolas, Zukanovic; Maicon, Pjanic, Nainggolan,  El Shaarawy; Salah, Perotti; Dzeko.  A disp.: De Sanctis, Florenzi, Castan, Digne, Emerson, Nura, Keita, Vainqueur, Iago Falquè, Sadiq. All.: Spalletti.
ARBITRO: Tagliavento di Terni (Barbirati/Marzaloni, IV° Manganelli, addizionali Giacomelli/Baracani).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Roma, probabili formazioni | La 'Magica' al Braglia, i biancorossi sognano lo sgambetto

ModenaToday è in caricamento