rotate-mobile
Sport

Carpi Udinese, probabili formazioni | Anticipo al 'Braglia' contro i bianconeri

Biancorossi alle 15 per ritrovare la vittoria in casa dopo tre mesi. Castori: "Avversari in grande spolvero, ma la fiducia è cresciuta"

Neanche il tempo di analizzare il pari dell’Olimpico che è già tempo di vigilia. Arriva l’Udinese al “Braglia” nell’anticipo del sabato (ore 15) ed il Carpi vuol chiudere nel migliore dei modi un tribolatissimo girone di andata, fatto di tante sconfitte, di pochi pareggi e di sole due vittorie, una sola in casa, anche allora di sabato, contro il Torino. Sono passati quasi cento giorni da quel 3 ottobre, e ne sono successe davvero di tutti i colori in casa biancorossa.  Rivoluzioni e contro-rivoluzioni, tante discrete prestazioni, qualche buon risultato (gli 0-0 contro Milan e Lazio, l’exploit di Genova) e diverse brucianti sconfitte, alcune fragorose, altre ancora più amare perché di misura e pure un po’ sfortunate.   Arriva l’Udinese, che non sarà una “grande” ma nemmeno una “piccola”, visto che in Friuli fanno calcio ad alti livelli e mantengono la serie A ininterrottamente da quasi un quarto di secolo.  Un’avversaria che ha pure il vento in poppa,  fuori casa fa bene spesso e volentieri, come ben sanno Juve e Toro, battute a domicilio dalle “zebrette” di Colantuono.  Abile, l’ex tecnico dell’Atalanta a pilotare la Babele bianconera, con giocatori provenienti da mezzo mondo, ben oltre la zona che scotta, superando pure un momento delicato nelle prime giornate. 

Castori, pur rispettando l’avversaria e tessendone le opportune e quasi ovvie lodi, non si fascia la testa e spinge i suoi a cercare la vittoria della svolta. Queste le dichiarazioni della vigilia “Siamo  consapevoli di affrontare un avversario in grande condizione Ma noi non possiamo guardare troppo a chi abbiamo di fronte ma cercare di fare sempre ottime prestazioni come dimostrato  a Roma. Non sarà facile vincere domani, l’Udinese rispecchia il carattere del suo allenatore Colantuono. Combattiva e pericolosa, soprattutto in contropiede.  La partita è importante, autostima e fiducia sono cresciute, ma non bisogna avere fretta nè ansia, solo grande equilibrio e concentrazione, mantenendo le distanze e i ritmi giusti. Speriamo di centrare la vittoria perché sarebbe un bel toccasana”.  Il mercato non piace ai tecnici e Castori non fa eccezione: "

“Parlo solo dei giocatori che ho a disposizione.  Quelli che sono arrivati sono ragazzi che si sono calati subito nella nostra realtà nel modo giusto.  Noi abbiamo un'identità precisa da ritrovare, quella di squadra umile che corre, conscia dei propri limiti ma capace di trarre proprio dai limiti da questi nuove risorse. Bisogna essere coesi e compatti, e lottare tutti insieme dal primo all’ultimo“

PROBABILI FORMAZIONI

CARPI (4-3-3): Belec;  Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo; Letizia;  Cofie, Crimi, Lollo; Pasciuti, Mbakogu, Di Gaudio.  

UDINESE (3-5-2): Karnezis;  Wague, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, B.Fernandes, Edenilson; Théréau, Perica. All.: Colantuono. 

ARBITRO:  Fabbri di Ravenna (assistenti Tonolini e Mondin, quarto uomo Fiorito, addizionali Damato e Minelli).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Udinese, probabili formazioni | Anticipo al 'Braglia' contro i bianconeri

ModenaToday è in caricamento