menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crotone Carpi, probabili formazioni | Pillon: “Ma quale derby? Noi pensiamo al Crotone”

Il Carpi in Calabria sfida la rivelazione dell’anno. Forfait di Ardemagni, Acosty e Mbakogu, Sgrigna si veste da punta centrale. Dietro rientrano Pesoli e Romagnoli. Pasciuti al posto di Letizia

Ritrovati fiducia e morale con i tre punti strappati al Trapani sette giorni fa, il convalescente Carpi di Pillon è volato questa mattina per Crotone dove sfiderà allo “Scida” i rossoblu di casa, in lotta per la serie A. Ovvero l’avversaria peggiore che potesse capitare , per freschezza, tasso tecnico e stimoli, e lasciando perdere il fattore campo. Il Crotone di Drago, che da anni “saccheggia” il meglio dei vivai più importanti grazie al fiuto dell’ottimo  diesse Ursino, ci crede, e fa bene. Anche i calabresi, come già molti altri quest’anno, sbandierano ai quattro venti la “necessità” di vincere contro il “piccolo” Carpi che solletica sempre parecchio le voglie di tre punti “facili” per restare talvolta scottato. Toccherà dunque ai biancorossi tirare dare fondo ad ogni energia per limitare al massimo l’avvolgente manovra dei crotonesi, già vincitori al “Cabassi” con una doppietta del sontuoso Bernardeschi, un ’94 di proprietà del Fiorentina e già appetito da mezza serie A. 
I tifosi pensano al derby, e il Carpi che fa? “Noi abbiamo già i nostri  grattacapi col Crotone” – ride Pillon – “Al Modena penseremo a tempo debito. E’ la squadra che gioca il miglior calcio, propositiva ed adesso anche più attenta sul piano difensivo. Un’avversaria difficile ma proveremo a dire la nostra”.  Le scelte sono orientate anche alla gestione di due impegni ravvicinati: “No, metterò in campo la migliore formazione possibile. Ripeto, c’è prima il Crotone e siamo concentrati su quello” Però Ardemagni non ce l’ha fatta, era in dubbio già ieri ma la sua assenza è diventata certezza. Out anche Acosty, il Carpi ha un po’ la coperta corta in fatto di attaccanti, perché neanche Mbakogu è in grado di scendere in campo. Nota lieta il ritentro in gruppo di Inglese, assente dal 30 dicembre per infortunio. 
I biancorossi (privi di Letizia, squalificato)  non hanno scelta in attacco: come riferimento  sarà schierato Sgrigna, uno che non è propriamente una punta centrale ma comunque ha i mezzi per graffiare.  Concas e Di Gaudio lo assisteranno il più possibile nel dare fastidio al Crotone, avendo le spalle coperte da Porcari (frangiflutti  davanti alla difesa), Bianco (a far legna) e Memushaj (a suonare il “violino” del gioco).  In difesa  i rientranti Pesoli e Romagnoli in mezzo, con Gagliolo dirottato a sinistra e l’”universale” Pasciuti sul lato opposto. 
Nei calabresi Drago ha un solo dubbio, in attacco, dove si contendono una maglia Bidaoui e De Giorgio.  Fuori Ligi, la coppia centrale in difesa è quella composta da Suagher e Cremonesi. Del Prete e Mazzotta i laterali. Centrocampo di fini palleggiatori, con Matute e Dezi ai lati di Crisetig. 
Il tecnico Drago non sottovaluta il Carpi: “Hanno le qualità per far male a tutti, in particolare Memushaj. Speriamo di non farci condizionare dall’euforia della città, anche se, visto l’equilibrio che c’è, ci proviamo ad andare più in alto possibile. Per molti dei miei giocatori, ed anche per me, è un’occasione unica”.
Arbitra Pasqua di Tivoli, assistito da Bagnoli di Teramo e Bellutti di Trento. Quattro precedenti a testa: il Crotone è in pari, due vittorie (tra cui il 2-1 al Modena l’anno scorso), il Carpi ha vinto solo con la Spal nella Lega Pro 2011/12 (1-0), perdendo tre volte, tutte in casa, l’ultima delle quali ad ottobre (0-1) col Cittadella. 
LE PROBABILI FORMAZIONI

CROTONE (4-3-3): Gomis; Del Prete, Suagher, Cremonesi, Mazzotta; Matute, Crisetig, Dezi; Bernardeschi, Pettinari, De Giorgio. In panchina: Concetti, Ferrari, Meola, Galardo, Giannone, Bidaoui, Diop, Ishak. All.: Drago.
CARPI (4-3-3):  Colombi; Pasciuti, Pesoli, Romagnoli, Gagliolo; Bianco, Porcari, Memushaj; Concas, Sgrigna, Di Gaudio. In panchina:  Kovacsik, Legati, Sarzi Puttini, De Vitis, Lollo, Sperotto, Bertoni, Kiakis, Inglese. All.: Pillon.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagi, 98 casi nel modenese. Sei ricoveri e due decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento