rotate-mobile
Sport

Fiorentina Carpi, probabili formazioni | Castori: "Gara complciata, dobbiamo fare meglio rispetto al Palermo"

Archiviato in fretta il pari col Palermo, che comunque ha fruttato un piccolo riavvicinamento alla Samp quart’ultima, il Carpi pensa già da domenica alla Fiorentina che sfiderà domani sera al “Franchi” (ore 20.45)

Castori si aspetta un Carpi decisamente diverso, che detti i ritmi e soffochi l’avversaria, non quello che spesso si è adattato al ritmo dei rosanero. E’ finito anche il mercato, ed era ora. Il Carpi ha cambiato parecchio (undici in entrata, altrettanti in uscita). Il club ha rinnegato  completamente le operazioni estive condotte dall’ ex ds Sogliano, addirittura richiamando, dopo Poli, anche Porcari (di ritorno dal Bari). Come a dire, l’era tutto sbagliato (l’operato del ds ora al Genoa), l’era tutto da rifare…

LA PARTITA - Terza contro terz’ultima. La classifica parla chiaro. Ma il Carpi per sognare il riaggancio al gruppo della “zona salvezza” non può e non deve guardare in faccia all’avversaria. Pena, un gran mal di testa. La Fiorentina, pur nei suoi alti e bassi, rappresenta un complesso di grande qualità. Castori conferma: “Sarà un match assai complicato, ma dovremo scendere in campo convinti di trovare anche su questi campi i punti salvezza. Siamo cresciuti sotto vari aspetti, il Carpi dell’ultimo periodo è diverso da quello di inizio stagione. Col Palermo potevamo e dovevamo far meglio. A Firenze servirà un ritmo forsennato per tutta la gara e non solo a tratti, loro sono molto forti e con tanta qualità” Sul mercato il mister biancorosso aggiunge: “E’ stato difficile, ma il direttore è stato bravissimo a rimodellare la squadra, riportandola alla sua fisionomia. Contento per Porcari che ritrova un po’ la sua famiglia, mi è chiamato, è felice di essere tornato. Verdi? E’ per me un attaccante che può fare anche l’esterno.

DAL CAMPO – Romagnoli ha ancora male alla caviglia, tocca a Suagher. Castori ruota sempre tre o quattro giocatori, a maggior ragione in questa settimana particolare, con tre impegni ravvicinati. In rampa di lancio Sabelli (out destro), torna a disposizione Pasciuti. Sono tre (contando Letizia) per due maglie sugli esterni.  In avanti potrebbe toccare a Mancosu e Lasagna dal primo minuto. Prima panchina per Simone Verdi (ex Eibar, Spagna, ma cartellino Milan). 
QUI FIORENTINA – Squalificati Roncaglia e Tino Costa, out Alonso, Gilberto ceduto al Verona, Verdù e Suarez finiti all’estero. E’ corta la coperta di Paulo Sousa (solo ammenda per lui dopo l’espulsione di Genova). Sarà comunque  3-4-1-2 per i viola, con Kalinic al posto di Zarate.

LE PROBABILI FORMAZIONI – STADIO FRANCHI FIRENZE (domani ore 20.45)
FIORENTINA (3-4-1-2):
Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Astori; Bernardeschi, Borja Valero, Vecino, Pasqual; Ilicic; Babacar, Kalinic. A disp.: Sepe, Zarate. All.: Paulo Sousa. 
CARPI (3-5-2): Belec; Zaccardo, Suagher, Gagliolo; Sabelli, Crimi, Bianco, Lollo, Pasciuti;  Lasagna, Mancosu.  A disp.: Colombi, Brkic; Letizia, Cofie, Mbakogu, Verdi, Di Gaudio, Poli, Porcari.
ARBITRO: Cervellera di Taranto (assistenti Schenone di Genova e Peretti di Verona, quarto uomo Crispo di Genova, addizionali Damato di Barletta e Ghersini di Genova) .

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina Carpi, probabili formazioni | Castori: "Gara complciata, dobbiamo fare meglio rispetto al Palermo"

ModenaToday è in caricamento