rotate-mobile
Sport

Latina Carpi, probabili formazioni | Castori: "Ci sarà da sudare"

Arriva la terza partita in una settimana per le squadre di Serie B e il Carpi andrà a giocare un match importante a Latina. Castori: "Fiducia ritrovata? In realtà non l'abbiamo mai persa"

Fiumi di parole e complimenti piovono sul Carpi dopo la gara-monstre contro l’Avellino. Ma i biancorossi si tappano le orecchie. C’è la trasferta di Latina, la prima di tredici “finali”, tutte ad alto coefficiente di difficoltà e per questo serve grande concentrazione. E’ il terzo match in una settimana ed il Carpi capolista (da venti giornate e per almeno altre due…) è partito in anticipo per raccogliere meglio le forze in vista della gara con i pontini, in chiara e netta risalita dopo un pessimo girone di andata, condito da due esoneri.  Castori non si culla sugli allori dopo l’esaltante 2-0 all’Avellino. “Ci sarà da sudare, il Latina ha qualità ed al tempo stesso sostanza ed equilibrio. La classifica non ne fotografa il potenziale. Grande rispetto per loro, ma andiamo là per dire la nostra, come al solito. Non abbiamo ritrovato la fiducia, perché non l’avevamo mai persa”. 
Bravo e fortunato il terzo mister neroazzurro Iuliano (in qualche circostanza con l’aiutino, vedi contro il Trapani) nel raccogliere la pesante eredità dell’amico Breda, a sua volta subentrato a Beretta. Con l’ex juventino in panca i laziali si sono decisamente risollevati in classifica, scrollandosi di dosso quel torpore che aveva caratterizzato tutta la loro stagione, forse inconscia conseguenza della fortissima delusione della mancata serie A dello scorso giugno, con la finale play off perduta in casa per mano del Cesena. 

DAL CAMPO – 
QUI CARPI -
Sono partiti in 21 per il miniritiro laziale. Fuori capitan Porcari, squalificato. Gabriel non si è allenato giovedì per precauzione, ma il portierone sarà regolarmente al suo posto. Ancora assente Mbakogu, probabile il suo ritorno contro il Pescara. Ballottaggio Lasagna-Inglese, entrambi meritevoli di partire dal 1’. Rientra Gagliolo, torna in coppia centrale con Romagnoli dopo quasi tre mesi. Potrebbe rimanere fuori Poli. Sarà probabilmente Pasciuti ad accompagnare Lollo e Bianco in mezzo al campo. Sabbione, tuttavia, spera nella prima maglia da titolare. Torna Molina esterno alto con Di Gaudio per “allargare” la difesa del Latina.

QUI LATINA – Sowe potrebbe essere confermato dopo la buona prova di Bologna. Iuliano  in dubbio tra il 3-5-2 visto a Bologna e il 4-3-3, ovvero se schierare Bruscagin dietro oppure inserire Bidaoui in attacco. Il trio in mezzo non si tocca, “pensa calcio” con Viviani, combatte e spinge con Crimi e Valiani. 
CURIOSITA’ – Di Gennaro, portiere dei pontini, ha allungato l’imbattibilità, superando i 400’. Ancora meglio di lui Gabriel, non prende gol da 535’.  
EX: Il ds del Carpi Giuntoli giocò a Latina nella stagione 95/96 (C.N.D.), 19 presenze, prima ed unica esperienza da giocatore fuori dal  territorio tosco-ligure. 
PRECEDENTI:  Unica gara della storia tra i due club a Latina, l’1-0 nella stagione 2013/14, gol di Paolucci. All’andata 2-1 per i biancorossi, risultato interamente scaturito dal dischetto con una doppietta di Mbakogu e il gol di Sforzini, nel frattempo passato all’Entella. 

PROBABILI FORMAZIONI
LATINA (3-5-2
): Di Gennaro;  Brosco, Bruscagin, Dellafiore; Ristovski, Crimi, Viviani, Valiani, Alhassan; Sowe Oduamadi. (In panchina: Farelli, Figliomeni, Angelo, Ammari, Bouna, Jaadi, Bidaoui, Paolucci, Litteri). All.: Iuliano.  
CARPI (4-3-3): Gabriel; Struna, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Lollo, Bianco, Pasciuti; Molina, Lasagna, Di Gaudio. (In panchina  Brunelli, Poli, Laner, Sabbione, Inglese, Pasini, Pugliese, Gatto, Modolo). All.: Castori. 
ARBITRO:  Abbattista di Molfetta (Ceccarelli di Terni/Soricaro di Barletta, IV° uff. Formato di Benevento)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina Carpi, probabili formazioni | Castori: "Ci sarà da sudare"

ModenaToday è in caricamento