rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Napoli-Carpi probabili formazioni | Ai biancorossi serve la gara della vita

Il Carpi chiamato ad un impresa per fermare la capolista Napoli. Castori: “Napoli stellare,  ma nulla è scontato”.  Out Suagher, squalificati Lollo e Gagliolo

L’impegno più duro, quasi proibitivo. Il Carpi va a casa Napoli (domenica, ore 15) contro la capolista. Neanche il tempo di leccarsi le ferite di un mercoledì nero. Beffato nel recupero dalla Fiorentina, raggiunto in classifica dal Frosinone, ed in coda ha vinto pure il Verona….la settimana “grassa” è stata fin qui magra di soddisfazioni.  Domani al San Paolo il Carpi proverà  a fare lo scherzo di Carnevale alla squadra regina del campionato. Si parla già di Juve-Napoli del turno successivo, e chissà che l’ambiente azzurro  non si ingoloscisca troppo, pensando ad un match vinto ancora prima di incominciare. E’ un po’ il destino dei biancorossi, essere sottovalutati… 

SARRI -  Il tecnico del Napoli  si arrabbia se sente parlare di Juve: “Penso solo al Carpi. Per noi sarà una prova di maturità, gli emiliani sono in forma, rischiamo molto se li sottovalutiamo. Partita molto più complicata di quanto non esprima la classifica”.

CASTORI - Lui lo aveva detto anche all’andata, quando il Napoli zoppicava. “Squadra di respiro europeo”. Stavolta rafforza il concetto. Toccherà proprio al Carpi, che ha gli occhi puntati di tutto il campionato, fare la partita della vita. “A Napoli daremo fondo ad ogni risorsa per fare risultato.  Il pronostico è chiuso, ma non ci sono partite decise in partenza.  Ci vorrà un Carpi accorto, “stretto” e determinato, dire che saremo coperti non è un’eresia, perché giocare a viso aperto a Napoli è difficilissimo per tutti. Loro sono i favoriti per lo scudetto, hanno qualità, gioco e capacità di verticalizzare”.  Uno sguardo all’indietro: “ A Firenze grossi errori non ne abbiamo fatti, ci ha sconfitto una giocata individuale, ma ormai è acqua passata”.  E poi c’è Giuntoli: “Sta ottenendo i risultati che merita, sono contento per lui, è inutile che mi dilunghi con gli elogi”. 

LO SPAURACCHIO HIGUAIN – Con lui, numeri alla mano, il Napoli parte già “in vantaggio”: per Gonzalo Higuain 23 gol in 23 partite. All’andata non vi riuscì, nello 0-0 del “Braglia”, quando gli azzurri si presentarono con appena 5 punti in 4 gare. Dopo quel pari, tuttavia, in 18 gare il Napoli ha ottenuto 15 successi e due pari, rimediando solo la sconfitta di Bologna (2-3). 

GLI EX – Gabriel in panca al Napoli, De Guzman sarà a disposizione fra un paio di settimane.  L’ex per eccellenza di Napoli-Carpi è solo uno. Se il Carpi domani gioca al “San Paolo” il merito è anche suo, dell’attuale ds partenopeo, Cristiano Giuntoli, classe ’72, in biancorosso dall’autunno 2009 fino al giugno 2015. Con il dirigente toscano in via Marx ben quattro i salti di categoria.  E Sarri è un ex mancato, visto che prima di D’Astoli, il Carpi (in serie D!) aveva pensato proprio al tecnico tosco-napoletano.   

DAL CAMPO – Squalificati Lollo e Gagliolo nel Carpi, Jorginho nel Napoli.  Chissà se Sarri farà rifiatare qualcuno in vista della Juve. La gara col Carpi è considerata “facile facile” dall’ambiente, ma non dal tecnico e dal ds che conosce le risorse dei biancorossi, pronti a stupire quando sembrano nell’angolo. 

LE PROBABILI FORMAZIONI
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, David Lopez; Callejon, Higuain, Mertens. A disp.: Gabriel, Rafael; Strinic, Maggio, Hamsik, El Kaddouri, Chalobah, Luperto, Insigne, Gabbiadini. All.: Sarri.
CARPI (5-3-2): Belec; Sabelli, Zaccardo, Romagnoli,  Poli, Letizia;   Crimi, Bianco, Martinho;  Verdi,  Mbakogu.  A disp.:  Colombi, Lasagna, Daprelà, Gnahorè,  Porcari, Pasciuti, Mancosu, Di Gaudio. 
ARBITRO:  Doveri di Roma (assistenti Posado e Pegorin, q. uomo Stallone, addizionali Gavillucci e Pezzuto)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Carpi probabili formazioni | Ai biancorossi serve la gara della vita

ModenaToday è in caricamento