rotate-mobile
Sport

Sassuolo Gubbio, probabili formazioni | Tanti attaccanti da gestire

Si gioca domani, sabato 21 aprile alle 15, al 'Braglia' la partita tra Sassuolo e Gubbio, due piccole realtà con diverse ambizioni e un unico imperativo: vincere! Mister Pea avrà finalmente a disposizione tutti i suoi attaccanti

E' una sfida tra due "piccole" di questo campionato di Serie B, ma mentre una lotta per la promozione diretta, l'altra cerca di iniziare il suo cammino verso la salvezza direttamente dalla zona retrocessione. Ovviamente ciò che dice ora la classifica non significa nulla, perché le sorprese arrivano sempre nelle ultime gare. All'andata Pea riuscì a vincere contro il suo maestro Simoni che ha però lasciato il posto ad Apolloni, allenatore esperto nelle rimonte incredibile, da una ventina di giorni. A dirigere l'incontro sarà il signor Gavillucci di Latina.

QUI SASSUOLO - Marzorati starà probabilmente a riposo in panchina, mentre Valeri non è ancora tra i convocati; in attacco c'è una tale abbondanza che offre tante soluzioni a mister Pea. "Nelle ultime partite i valori si annullano e le squadre sono equilibrate perché ognuno ha un obiettivo - ha spiegato Pea -, perciò le partite sono molto affascinanti. Il Sassuolo sarà quello di sempre, siamo cambiati tante volte ma è rimasta la parte più importante: la prestazione. I ragazzi stanno bene e la condizione della squadra è ottima, hanno lavorato tutti molto bene. Il campionato rimarrà in bilico per tutti fino alla fine. Nella partita di domani la pazienza è fondamentale, nell'ultima mezzora però tutti gli schemi salteranno e tutte le squadre vorranno provare a vincere, ma ci vuole molto buon senso. I nostri tifosi sono pochi, ma valgono tantissimo e vogliamo fare loro un regalo - conclude Pea -, abbiamo otto partite per provarci".

QUI GUBBIO - Qualche problemino fisico per Ragatzu e Buchel che ancora avverte qualche fastidio al ginocchio, ma i due ragazzi si sono messi comunque a completa disposizione del Mister. "Andiamo a casa del Sassuolo determinati a vincere - ha detto Apolloni -. Dovremo essere bravi a mantenere sempre un equilibrio importante anche quando ci troveremo in fase offensiva, per evitare che i nostri avversari possano ripartire in velocità negli spazi. Il Sassuolo è una squadra che gioca un calcio molto efficace, magari poco appariscente ma sicuramente concreto e redditizio, basta guardare i numeri. Dovremo essere bravi ad aggredirli per impedire loro di costruire la manovra, puntando a sfruttare le nostre qualità in fase offensiva. Come dico sempre vince chi sbaglia di meno, servirà quindi grande concentrazione per cercare di sfruttare al massimo quelle situazioni in cui si presenta l'occasione di poter finalizzare".

PROBABILI FORMAZIONI

SASSUOLO (3-4-3): Pomini; Piccioni, Bianco, Terranova; Gazzola, Magnanelli, Bianchi, Longhi; Missiroli, Boakye, Sansone.
GUBBIO (3-5-2): Donnarumma; Cottafava, Benedetti, Caracciolo; Almici, Lunardini, Nwankwo, Rui Mario, Guzman; Graffiedi, Ciofani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Gubbio, probabili formazioni | Tanti attaccanti da gestire

ModenaToday è in caricamento