Sport

Sassuolo-Inter, probabili formazioni | Al Mapei subito una partitissima per i neroverdi

Mister De Zerbi è carico: "Non ci limiteremo a difendere"

L’estate sta finendo, anzi, calcisticamente è già finita. Domani sera (20.30) è già tempo di campionato per il rinnovato Sassuolo di Roberto De Zerbi che ospita al Mapei Stadium l’ambiziosa Inter di Spalletti, indicata come l’antagonista numero uno della Juventus. Con quale atteggiamento i neroverdi sfideranno Icardi e compagni, battuti un anno fa sia all’andata che al ritorno? Ce lo spiega proprio il tecnico, finalmente al debutto in serie A di una squadra sin dalla prima giornata, dopo le non facili esperienze di Palermo e Benevento. “Cambieremo qualcosa in base all’ avversaria”  - spiega – “L’Inter parte per vincere lo scudetto, per me è alla pari della Juve” – asserisce il tecnico – “Detto questo e dato il giusto valore all’avversario, noi faremo senz’altro la nostra partita, cercando di non pensare solo a limitarlo, anche perché il campione prima o poi la giocata te la fa. Difenderemo con rabbia, abnegazione e determinazione, cercando nel contempo di attaccare, visto che abbiamo a disposizione gli elementi giusti per farlo bene, 

Marlon non c’è, non è ancora arrivato il transfer, Locatelli è a disposizione, valuterò anche in base al fatto che è qui da neanche una settimana”

DAL CAMPO – Nella certezza del modulo (4-3-3) qualche legittimo dubbio per De Zerbi, che non ha a disposizone Peluso, Lemos e Brignola: a centrocampo l’ultimo arrivo Locatelli subito dentro oppure spazio a Sensi (con Bourabia che spera?); Di Francesco oppure Boga nell’affiancare, in attacco, Berardi e Boateng (che pare favoritissimo su Babacar?).   L’Inter, dal canto suo fa oggettivamente “paura”, col suo 4-2-3-1, con Icardi supportato da Asamoah, Lautaro Martinez e dall’ex Politano, che decise la sfida dello scorso anno quando vestiva il neroverde. Spalletti schiera le certezze Brozovic e Vecino in mezzo, mentre in difesa D’Ambrosio vince la concorrenza di Vrsaljko (altro ex), con Dalbert esterno basso. Centrali Miranda e De Vrij, ma attenzione a Skriniar. Per Nainggolan ancora una settimana di assenza. 

LE PROBABILI FORMAZIONI
SASSUOLO (4-3-3)
(in maiuscolo i nuovi): Consigli; Lirola, MAGNANI, FERRARI, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, BOATENG, DI FRANCESCO. A disposizione: Pegolo, SERNICOLA, FERRARESI, Dell’Orco, Adjapong, BOURABIA, LOCATELLI, DJURICIC, Matri, ODGAARD, Babacar, BOGA.  All.: DE ZERBI. 
INTER (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, De Vrij, Dalbert; Brozovic, Vecino; Politano, Martinez, Asamoah; Icardi. A disp.: Padelli, Berni; Skriniar, Ranocchia, Vrsaljko, Gagliardini, Borja Valero, Keita Balde, Candreva, Perisic, Karamoh. All.: Spalletti.
ARBITRO: Mariani ASSISTENTI Carbone e Ranghetti. QUARTO UOMO: Di Paolo. VAR Valeri. ASS. VAR: Del Giovine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo-Inter, probabili formazioni | Al Mapei subito una partitissima per i neroverdi

ModenaToday è in caricamento