Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Sassuolo Juventus, probabili formazioni | Raspadori ancora preferito a Caputo in attacco

Questa sera alle 20,45 il Sassuolo ospiterà la Juventus che non può sbagliare per non perdere la possibilità di puntare ancora alla Champions; i neroverdi sono però in ottima forma e cercano il settimo posto

Big match questa sera per il Sassuolo che ospiterà la Juventus al ‘Mapei Stadium’. I neroverdi arrivano da un periodo fantastico, avendo collezionato cinque vittorie e un pareggio nelle ultime sei partite e avendo ritrovato l’obiettivo europeo a portata; i bianconeri invece sono al termina di una stagione priva di grandi soddisfazioni con l’obiettivo Champions che sta sfuggendo di mano e sono reduci da una sconfitta per 3-0 contro il Milan. Fischio d’inizio alle ore 20.45.

QUI SASSUOLO - Pochi cambiamenti rispetto alla partita vinta contro il Genoa. Al centro della difesa ancora dal primo minuto la coppia Chiriches-Ferrari. A centrocampo potrebbe esserci Obiang titolare con Lopez pronto ad entrare a partita in corso. In attacco panchina per Djuricic apparso sottotono; alle spalle di Raspadori (preferito a Caputo non ancora la meglio) ci saranno Berardi, Defrel e Boga.

QUI JUVENTUS - Rientra Bonucci che torna al centro della difesa insieme a de Ligt, quest’ultimo in ballottaggio con Demiral. Al loro fianchi Danilo e Alex Sandro, rispettivamente a destra e a sinistra. Sugli esterni ci saranno Cuadrado e Chiesa, mentre in mediana possibilità per Arthur dal primo minuti insieme a Rabiot. Tandem d’attacco formato da Ronaldo e Dybala, con Morata pronto a entrare dalla panchina.

PROBABILI FORMAZIONI

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Defrel, Boga; Raspadori.

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Arthur, Rabiot, Chiesa; Ronaldo, Dybala

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Juventus, probabili formazioni | Raspadori ancora preferito a Caputo in attacco

ModenaToday è in caricamento