rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Sport

Trapani-Carpi, probabili formazioni | Insidia siciliana per il ritrovato Carpi

Anticipo in Sicilia (venerdì ore 20.30) per il Carpi, contro l'ultima in classifica che ha esonerato mister Cosmi. Castori: "Non esistono gare facili"

Per essere davvero grandi è necessario non sbagliare queste gare qua. A Trapani (venerdì, ore 20.30) il ritrovato Carpi di Castori è chiamato ad un’altra importante verifica nell’anticipo della giornata numero 17. Di fronte due squadre che da due pianeti differenti hanno mancato la serie A per un’inezia, chi perdendo la finale playoff (i siciliani) e chi scivolando con la Lazio e rimanendo con un pugno di mosche invece che con una salvezza meritata (gli emiliani).  Acqua passata, direbbe Castori.  Svegliarsi dal sogno può avere delle controindicazioni non da poco, come poi è puntualmente accaduto. Se il Carpi è alla ricerca di un rendimento lineare, il Trapani è addirittura ultimo in classifica e staccato quattro punti dal gruppetto delle pericolanti. In Sicilia è stata la settimana della rivoluzione. Via il tecnico Serse Cosmi e poi esonerato anche il ds Sensibile. I sostituti arriveranno la prossima settimana, sono caldi i nomi di Panucci e di Salvatori, ex Bologna, avvistato spesso di recente anche al Cabassi.

CASTORI: “Andiamo a Trapani contro una squadra in una situazione oggettivamente difficile ma la stessa squadra l’anno scorso è arrivata terza. Sono in un momento difficile ma hanno valori importanti, sappiamo che ci attende una partita difficilissima e lo abbiamo rimarcato per tutta la settimana alla squadra. Mi dispiace non trovare il mio amico Serse, col quale siamo quasi fratelli, ma non voglio entrare nelle dinamiche del Trapani. Dico solo che conosco anche Recchi e penso che non si discosterà molto dal Trapani di Cosmi: una squadra tosta che ci metterà l’anima per onorare al meglio il cammino fatto con Serse. Per noi la condizione atletica è un dogma, chi non si allena al 100% paga nelle valutazioni e nelle scelte. Questa settimana si sono allenati tutti bene e sono contento perché, quando c’è possibilità di scegliere, per un allenatore è meglio. La difesa a 3? La proviamo tutte le settimane da tre anni a questa parte insieme a quella a 4, perché anche a partita in corso ci può essere il momento per variare il sistema di gioco. Sono cose che non si improvvisano e per questo le proviamo sempre”.

DAL CAMPO – Squalificato Pasciuti, ancora out Gagliolo che sta recuperando da una botta in allenamento che aveva preoccupato lo staff medico. Poli, Bianco e Lollo rientrano dal turno di stop deciso dal Giudice Sportivo e per una volta Castori ha il “problema” dell’abbondanza, soprattutto nella linea mediana. L’allenatore marchigiano ha sperimentato il 3-5-2, con la conferma del tandem Catellani-Lasagna in avanti e Struna e Letizia a presidiare gli esterni. Inamovibili Sabbione in difesa e Malick Mbaye in mezzo. Panchina per Bianco e Di Gaudio?

I PRECEDENTI – Carpi imbattuto in Sicilia. Tre partite, due vittorie e due gol fatti, zero subiti. Decisivi Arma e Di Gaudio nei due exploit del 2012 e del 2013. Parità in un altro anticipo del venerdì, nel febbraio 2015, con Castori in panchina. Pirotecnici i tre precedenti al Cabassi, con tutti e tre i risultati possibili:  1-3 in Lega Pro (nell’anno in cui le due squadre furono promosse in coppia), 3-2 e 2-2. 

TRAPANI – CARPI
TRAPANI (3-5-2):
Guerrieri; Casasola, Pagliarulo, Figliomeni; Fazio, Coronado, Colombatto, Barillà, Rizzato; Citro, Petkovic.  All.: Recchi. 
CARPI (3-5-2): Colombi; Sabbione, Romagnoli, Poli; Struna, Crimi, Mbaye, Lollo, Letizia; Catellani, Lasagna. All.: Castori.  
ARBITRO: Pinzani di Empoli (ass. Santoro di Catania e Grossi di Frosinone; quarto ufficiale Guccini di Albano Laziale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapani-Carpi, probabili formazioni | Insidia siciliana per il ritrovato Carpi

ModenaToday è in caricamento