rotate-mobile
Sport Carpi

Udinese Carpi probabili formazioni | Vincere ad Udine e tifare Verona

Biancorossi con le spalle al muro. Alle 20.45 d'obbligo i tre punti in Friuli e sperare nel miracolo degli scaligeri a Palermo. Castori: "Non è finita, ma non dobbiamo avere rimorsi". Formazione da inventare, quattro squalificati: Lollo, Letizia, Poli e Romagnoli

Vincere la terza gara in trasferta potrebbe non bastare al Carpi per tornare davanti al Palermo e centrare la salvezza. Domani sera in quel di Udine (20.45) ai biancorossi toccherà davvero un compito ad alto coefficiente di difficoltà. Ovvero fare innanzitutto i tre punti nel giorno della festa d’addio per il “bonber” Di Natale (e già questo sarà tutt’altro che facile”. Poi sperare che il Palermo stecchi clamorosamente il suo match al Barbera contro il già retrocesso Verona, che tuttavia di recente ha battuto Juventus e Milan, onorando il campionato fino alla fine. La “frittata” con la Lazio, i due rigori sbagliati, e soprattutto la sconfitta (1-3) del Braglia hanno lasciato il segno. Sarebbe bastato un pari per essere padroni del proprio destino. Domani, invece, il Carpi dovrà necessariamente fare un risultato migliore del Palermo per centrare l’obiettivo stagionale. Algebricamente, su nove combinazioni possibili, solo tre danno ragione a Castori: il Carpi vince e il Palermo perde, il Carpi vince e il Palermo pareggia, il Carpi pareggia e il Palermo perde.  Le altre sei condannano alla B i biancorossi. 

CASTORI: “L’ esposto? Non ne abbiamo nemmeno parlato. Abbiamo pensato solo a preparare questa partita nella maniera migliore. Tuffarci nel lavoro era il modo più giusto per superare il momento. Ad Udine saranno  necessarie cattiveria e determinazione. La squadra è informa, con la Lazio l’abbiamo dimostrato, abbiamo fatto 27 tiri in porta, cosa che non facevamo neanche in B. Le assenze ci sono, ma non cerco alibi. Per ogni assente ce n’è un altro che vorrà dimostrare il suo valore.  Del Palermo ci interesseremo poi, e solo se faremo il nostro dovere che è quello di vincere. Le somme le tiriamo alla fine, per le considerazioni generali e quelle riguardo al mio futuro ci sarà tempo e modo. A me ora interessa solo la partita”.  

DAL CAMPO – Fuori per squalifica Letizia, Lollo, Poli e Romagnoli, e poi anche il febbricitante Mancosu, non convocato, praticamente mezza squadra. In più resta Zaccardo in forte dubbio. Recuerato Gagliolo, che  stringerà i denti e ci sarà. Non erano al meglio neanche Bianco e Di Gaudio. Castori dovrà fare i salti mortali per fare la formazione. Sicuri in campo Suagher, Sabelli e Martinho. 

LE PROBABILI FORMAZIONI
UDINESE:
Karnezis; Piris, Danilo, Felipe, Pasquale; Badu, Lodi, Halfredsson; Fernandes, Zapata, Théreau. All.: De Canio. A disposizione Meret, Domizzi, Widmer, Edenilson, Ali Adnan, Armero, Guilherme, Iniguez, Balic, Matos, Perica, Di Natale. 
CARPI: Belec; Sabelli, Suagher, Gagliolo, Martinho; Pasciuti, Cofie, Bianco, Di Gaudio; De Guzman, Mbakogu. All.: Castori. A disposizione: Colombi, Daprelà, Porcari, Fedele, Crimi, Verdi, Lasagna.
ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo (Padovan/Lo Cicero; Cariolato; Guida/Di Bello).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese Carpi probabili formazioni | Vincere ad Udine e tifare Verona

ModenaToday è in caricamento