menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Varese Carpi, probabili formazioni | Pillon: “Proviamo a chiudere la pratica salvezza"

Biancorossi di scena all’Ossola contro il Varese dell’ex Sottili risucchiato nei bassifondi. Il tecnico biancorosso: “Non ho ancora pensato al futuro per me”


Poco da dire, è una di quelle partite che valgono una stagione. Stavolta però ad avere l’”obbligo” dei tre punti non è il Carpi, che pure ha in animo di chiudere presto il discorso salvezza, bensì la sua avversaria, il Varese, reduce da un filotto di quattro sconfitte di fila, ultima delle quali l’1-5 di Cittadella. Il suo allenatore, Stefano Sottili, tutto avrebbe immaginato ad inizio stagione tranne una cosa: di giocarsi una bella fetta di salvezza contro gli “amici” emiliani, con cui vinse tre anni fa il campionato di seconda divisione.  Ma tutto questo, a Pillon, com’è giusto, importa poco: “Anche per noi è una gara fondamentale. E’ vero, abbiamo qualche punto di vantaggio, ma l’ho già detto e lo ripeto ancora una volta. Questo torneo è un inferno, è difficilissimo, tutte le partite sono una battaglia e lo sarà anche a Varese. Ci si salva a 51 o addirittura a 52. Sotto di noi viaggiano a mille e ci sono avversarie di un certo peso. Una di queste è il Varese.  Domani farà molto “caldo”, contro un’avversaria pronta a tutto per vincere, ma anche loro avranno di fronte un Carpi agguerritissimo. Ce la giocheremo come abbiamo fatto nelle ultime partite. Ovvero senza calcoli ma con molto raziocinio ed equilibrio e con l’umiltà e la determinazione che ci ha permesso di ottenere risultati importanti nelle ultime settimane”.
A Varese sono reduci da una settimana a dir poco bollente. Contestazioni, lettere dei tifosi, duro confronto tra  Sottili e la squadra per uscire dal tunnel.  Tutta la pressione è indubbiamente sul Varese, tocca al Carpi monetizzare sul campo il vantaggio psicologico. Pillon ribadisce: “Dobbiamo essere motivatissimi anche noi, come e più di loro. Se vinciamo, chiudiamo i giochi. Per cui tutti insieme a lottare su ogni palla”.
Formazione biancorossa con qualche novità. Il rientrante Bianco va a sostituire l’infortunato Memushaj, che contro il Pescara si è seriamente infortunato ed ha detto anzitempo addio alla stagione. Dovrà operarsi.  E per Pillon non sarà un’assenza da poco. Si tratta pur sempre del miglior realizzatore della squadra, non è poco per uno che bomber di professione non è.  “Dispiace per Memu, gran campionato il suo, avrebbe avuto un gran mercato, il ragazzo merita molto”. In attacco si candida Mbakogu al posto dell’affaticato Sgrigna. E Ardemagni? “Sta facendo di tutto per tornare quello che conosciamo. Ma io debbo guardare a chi sta meglio”.  Le ultime panchine di “Hollywood” stanno lì a dimostrarlo.

PROBABILI FORMAZIONI
VARESE: (4-2-3-1
): Bastianoni; Fiamozzi, Rea, Trevisan, Corti; Blasi, Damonte; Di Roberto, Zecchin, Oudamadi; Pavoletti. In panchina: Milan, Laverone, Ely, Falcone, Barberis, Tremolada, Calil, Forte, Bjelanovic. All.: Sottili.
CARPI (4-1-4-1): Colombi; Letizia, Pesoli, Romagnoli, Gagliolo; Porcari; Concas, Lollo, Bianco, Di Gaudio; Mbakogu.  In panchina: Kovacsik, Legati, Kiakis, Pasciuti
, Sperotto, Acosty, Inglese, Sgrigna, Ardemagni. All.: Pillon. 
ARBITRO:  Pinzani di Empoli (Fiorito di Salerno-Tolfo di Pordenone, IV° ufficiale Lanza di Nichelino).
PRECEDENTI A VARESE: due pareggi (0-0 in C2 88/89, 1-1 in C1 90/91), un successo Carpi (1-2,  C1 98/99).
EX DI TURNO:  Sottili e Bastianoni (Varese), Concas e Pesoli (Carpi).

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia. A Modena circolazione sospesa lungo il percorso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento