rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Sport

Rita Manfredini e Andrea Sighinolfi sono ‘La Ragazza e il Ragazzo più veloci di Modena’ 2024

Il primato maschile che cade dopo otto anni e quello femminile, realizzato nell’edizione 2023, che già traballa. Rita Manfredini e Andrea Sighinolfi sono ‘La Ragazza e il Ragazzo più veloci di Modena’ al termine di una seconda giornata di gare nella palestra Indoor del Campo Comunale di via Piazza che ha visto gli studenti del primo biennio di scuole superiori sfidarsi sui 60 metri piani. Come nella maggior parte delle precedenti edizioni della manifestazione organizzata dalla Fratellanza, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, a decidere i vincitori assoluti sono state le gare tra gli studenti più grandi, ovvero i nati nel 2008, dove non sono emerse novità rispetto allo scorso anno.

Manfredini e Sighinolfi bis

All’ultimo anno di partecipazione realizzano il bis Rita Manfredini e Andrea Sighinolfi che già avevano dominato un anno fa la gara dell’annata 2008. In particolare la specialista degli ostacoli e del salto in lungo della Fratellanza, oggi in gara per l’istituto Wiligelmo, ha messo subito le cose in chiaro in batteria avvicinando il tempo realizzato un anno fa da Chiara Cappi, che realizzò il nuovo primato con cronometraggio elettronico con il tempo di 7”78. Per la Manfredini il riferimento in batteria è stato di 7”89 mentre in finale non è arrivato il necessario miglioramento che sarebbe servito per inserire il proprio nome anche tra le detentrici del primato. 7”85 è stato sufficiente, però, per regolare la concorrenza guidata ad Anna Volpi in 8”33 per il Tassoni e Ginevra Vacirca in 8”49 per il Muratori San Carlo.

Risale al 1989, invece, il primato femminile con cronometraggio manuale di 7”7 appartenente a Giancarla Marinelli, poi diventata nel proseguo atleta della nazionale anche alle Olimpiadi. Da oggi, però, a farle compagnia c’è il figlio Andrea Sighinolfi che ha realizzato il nuovo record maschile con cronometraggio elettronico che apparteneva con 7”32 a Jeremy Caiumi, vincitore nel 2016. Anche per Sighinolfi così come per Manfredini si tratta di un bis, ma il miglioramento del portacolori dell’istituto Wiligelmo rispetto a dodici mesi fa è stato netto, con un 7”18 in batteria ed un 7”25 in finale dove alle sue spalle si sono piazzati Samuel Wiafe del Venturi in 7”60 e Luca Belloni del Fermi in 7”71.

Power e Malaguti sul gradino più alto tra i 2009

La giornata di gare, però, si era aperta con i protagonisti della categoria Cadetti nati nel 2009. Al femminile in una prova vivace e aperta a diversi possibili risultati alla fine la spunta Martha Power che aveva concluso le batterie con il miglior crono di 8”45 ed è riuscita a mettere in fila le avversarie anche nella combattuta finale. La portacolori dell’istituto Venturi e di Modena Atletica si è imposta abbassando il suo tempo a 8”42 davanti a Mariam Passini del Wiligelmo in 8”57 e Sofia Monti del Selmi in 8”59.

Al maschile, invece, Filippo Malaguti torna sul gradino più alto del podio dopo il primo posto del 2023 ed il secondo, nella particolare edizione all’aperto, del 2022. Il rappresentante dell’istituto Guarini aveva chiuso in batteria con il tempo di 7”65 alle spalle dell’astista della Fratellanza Edoardo Damiani che rappresentava il Fermi ed aveva realizzato un 7”59. Quest’ultimo, però, non è riuscito a migliorarsi in finale a differenza dell’avversario che con 7”55 ha potuto così festeggiare il bis come i suoi ‘compagni’ d’avventura più grandi. Alle sue spalle Riccardo Vandelli, anche lui del Fermi, in 7”57 proprio davanti a Damiani.

La classifica per istituti premia il Wiligelmo

Tutti gli istituti cittadini erano rappresentati nella giornata odierna, ma solo tre schieravano almeno cinque rappresentanti in tutte le annate e categorie per arrivare ai venti tempi necessari per entrare nella classifica a squadre. Ad imporsi, dunque, è stato il Wiligelmo, anche grazie ai successi assoluti di Manfredini e Sighinolfi, con un crono totale di 2’50”80. Alle sue spalle il Selmi con poco meno di un secondo e mezzo di ritardo e sul terzo gradino del podio con 2’55”69 il Muratori San Carlo.

CLASSIFICA FEMMINILE 2008

  1. Rita Manfredini – Wiligelmo – 7”85
  2. Anna Volpi – Tassoni – 8”33
  3. Ginevra Vacirca – Muratori San Carlo – 8”49
  4. Micol Marini – Tassoni – 8”50
  5. Chiara Romano – Selmi – 8”54
  6. Matilda Zeccarini – Corni – 8”64
  7. Erika Torricelli – Venturi – 8”71
  8. Emma Atti – Venturi – 8”73
  9. Matilde Pedrazzini – Wiligelmo – 8”94
  10. Angelica Balboni – Wiligelmo – 8”95
  11. Matilde Quaranta – Muratori San Carlo – 9”06
  12. Elena Marchesi – Selmi – 9”09

CLASSIFICA MASCHILE 2008

  1. Andrea Sighinolfi – Wiligelmo – 7”25
  2. Samuel Wiafe – Venturi – 7”60
  3. Luca Belloni – Fermi – 7”71
  4. Pietro Guaraldi – Corni – 7”74
  5. Giacomo Gazzotti – Tassoni – 7”79
  6. Pablo Acuna Carrera – Fermi – 7”80
  7. Francesco Forvaldo – Barozzi – 7”72
  8. Nicolò Metani – Fermi – 7”74
  9. Edoardo Baffa – Muratori San Carlo – 7”88
  10. Francesco Romano – Fermi – 7”90
  11. Andrea Montanari – Barozzi – 7”96
  12. Tommaso Grimaldi – Muratori San Carlo – 7”98

CLASSIFICA FEMMINILE 2009

  1. Martha Power – Venturi – 8”42
  2. Mariam Passini – Wiligelmo – 8”57
  3. Sofia Monti – Selmi – 8”59
  4. Susanna Ferrari – Wiligelmo – 8”63
  5. Agnese Tavani – Wiligelmo – 8”68
  6. Matilde Scalise – Fermi – 8”93
  7. Caterina Vezzi – Muratori San Carlo – 8”92
  8. Emma Fucà – Tassoni – 8”93
  9. Josephina Ofori – Selmi – 9”02
  10. Martina Mola – Selmi – 9”08
  11. Emanuela Fino Grace – Venturi – 9”11
  12. Cloè Barbolini – Selmi – 9”15

CLASSIFICA MASCHILE 2009

  1. Filippo Malaguti – Guarini – 7”55
  2. Riccardo Vandelli – Fermi – 7”57
  3. Edoardo Damiani – Fermi – 7”59
  4. Renato Di Troia – Barozzi – 7”65
  5. Edoardo Talignani – Corni – 7”70
  6. Filippo Grenzi – Selmi – 7”76
  7. Tommaso Bigi – Wiligelmo – 7”78
  8. Leonardo Ricchi – Muratori San Carlo – 7”80
  9. Jacopo Battilani – Selmi – 7”85
  10. Giulio Marconi – Corni – 7”88
  11. Leonardo Zoboli – Corni – 7”94
  12. Francesco Forti – Corni – 8”07

CLASSIFICA SCUOLE FEMMINILE

  1. Wiligelmo – 2’50”80
  2. Selmi – 2’52”17
  3. Muratori San Carlo – 2’55”69

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rita Manfredini e Andrea Sighinolfi sono ‘La Ragazza e il Ragazzo più veloci di Modena’ 2024

ModenaToday è in caricamento