menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali di nuoto e World Series paralimpiche, GdF Modena protagonista

Nuota con i colori del Gruppo Sportivo Guardia di Finanza Modena la nuova promessa del nuoto emiliano. Si chiama Djebali Ines (nella foto a sinistra), classe 2007, specialista della rana e dei misti. La giovane nuotatrice modenese è stata protagonista lo scorso week end nella prima sessione di finali dei campionati regionali organizzati presso l’impianto di Riccione dal comitato FIN Emilia Romagna.

Con il tempo di 1’12’’71 si è laureata campionessa regionale nella distanza dei 100 metri rana, conquistando una splendida medaglia d’argento nella distanza doppia dei 200 metri. Non paga si è cimentata anche nella dura gara dei 200 misti, toccando la piastra al quarto posto, ad un soffio dal podio.

Seguita nell’occasione dal coach Guglielmo Zanasi, la Djebali, dopo le brillanti prestazioni negli allenamenti, ha confermato le aspettative che avevano riposto in lei dirigenti e tecnici certi che i suoi progressi continueranno a manifestarsi nelle prossime occasioni agonistiche. Alle finali regionali i finanzieri hanno schierato anche un’altra promessa della squadra, Duzzi Vanessa, anche lei classe 2007, specialista del dorso e delle distanze lunghe dello stile libero.

L’atleta ha conquistato due noni posti assoluti (100 dorso e 200 stile), mentre in una delle sue specialità, i 400 stile libero (anche se preferisce la distanza doppia degli 800), si è piazzataquinta. Incoraggiante che in tutte le finali ha ritoccato sensibilmente i propri personali. In contemporanea, a Lignano Sabbiadoro, è andata in scena la tappa italiana delle World Series paralimpiche, appuntamento internazionale che ha visto la partecipazione di circa 200 atleti provenienti da oltre 50 nazioni.

Nell’occasione si sono particolarmente distinti gli atleti con la cuffia gialloverde in rappresentanza delle Fiamme Gialle modenesi. Nella categoria S14 Kevin Casali è risultato il migliore tra i partecipanti, conquistando la medaglia d’oro nei 200 stile libero. Ancor più di rilievo le prestazioni di Luigi Beggiato, classe 1998, già campione italiano nella distanza dei 50 metri stile libero. L’atleta di origine veneta ha realizzato il nuovo record italiano sulla distanza dei 100 stile libero, categoria S4, fermando il cronometro su 1’28’’16.

Per lui si aprono le porte della convocazione per i prossimi campionati europei che si terranno in Portogallo dal 17 al 23 maggio, ultimo passaggio prima delle qualificazioni paralimpiche ampiamente alla sua portata viste le recenti ottime prestazioni conseguite grazie alla supervisione del tecnico gialloverde Matteo Poli.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento