Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Retrorunning: Alberto Venturelli è il re italiano della salita

Primo titolo italiano di specialità in carriera per il campione vignolese che ora è a un passo anche dal titolo assoluto Retro Challenge

Il retrorunning sbarca in Lombardia, a Lurago d’Erba (Como) per la terz’ultima prova del Campionato Nazionale Retro Challenge, gara di 1800 mt valevole anche come Campionato Italiano AICS di Retro Salita. Il leader della classifica Alberto Venturelli (G.S. Vigili del Fuoco “I. Gasbarri” Arezzo – Gruppo Cremonini), reduce dai convincenti secondi posti ottenuti a Pasturana e Prato, era alla ricerca di un altro bel risultato per tentare l’allungo decisivo.

Alla partenza il 34enne vignolese scattava immediatamente in testa assieme al sorprendente Francesco Del Carlo con il master Marco Vendemiati e l’argento Tiziano Magni al loro inseguimento. Venturelli, però aumentava il ritmo staccando tutti nella salita di Via Madonnina e allungando il passo in discesa. Nel secondo giro manteneva un ottimo ritmo che gli permetteva di scavare un solco importante con tutti gli avversari che nel terzo giro poteva gestire tagliando il traguardo al primo posto assoluto con 30 secondi di vantaggio sul primo inseguitore, il toscano Marco Vendemiati oro della classe Master.

Per Alberto Venturelli arriva così il primo titolo italiano della carriera per quanto riguarda la specialità singola, risultato che lo porta a +13 in classifica generale con il secondo titolo italiano Retro Challenge consecutivo ora veramente a un passo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retrorunning: Alberto Venturelli è il re italiano della salita

ModenaToday è in caricamento