Retrorunning: argento con vista titolo per Venturelli a Pietrasanta

Come nel 2017 il vignolese fa l'en plein di podi nel campionato di retrorunning che a giorni decreterà l'ufficialità dei Titoli Italiani Assoluti.

Si è disputata a Pietrasanta l'ultima tappa del campionato di retrorunning, decisiva per l'assegnazione dei titoli assoluti individuali e a squadre del Campionato Italiano Retro Challenge 2019 che verranno annunciati ufficialmente nei prossimi giorni dai vertici AIRR. La gara di poco oltre 1600 metri, svoltasi nell'anello esterno della pista del Campo Sportivo Falcone e Borsellino, è stata condizionata dalla pioggia battente che ha accompagnato buona parte della manifestazione, ma che non ha impedito una buona presenza di atleti in gara.

Alla ricerca del titolo assoluto anche il vignolese Alberto Venturelli sempre a podio quest'anno e campione assoluto nazionale in carica.

Partenza molto positiva per il 35enne in testa per i primi 300 metri, ma superato dai Master Tarabella e Fabbiani e dall'Assoluto Bardini. Gara molto tranquilla e da “ragioniere” per Venturelli, che reduce da un malanno stagionale e vista la posta in palio, non forzava la mano e riusciva a conquistare un ottimo secondo posto in 8'18” (4'58”/km) tagliando il traguardo con la quasi certezza della riconferma a campione italiano assoluto, ma per la quale, come detto, sarà necessario attendere l'ufficialità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento