Retrorunning: spettacolo e divertimento a Pistoia. Venturelli è di bronzo

Gara ad altissimo livello tecnico con parecchi personali migliorati, dove il 35enne vignolese è medaglia di bronzo scendendo sotto gli 8' sul miglio.

Grande spettacolo nell’ultima prova del campionato nazionale di retrorunning disputata al Campo Scuola di Atletica di Pistoia ospiti della società Silvano Fede. In programma il classico Retromiglio (1609 mt) da correre sul tartan della pista toscana col vignolese Alberto Venturelli (G.S. Vigili del Fuoco Arezzo – Gruppo Cremonini) apparso in grande crescita.

Allo sparo il 35enne partiva in maniera fulminea davanti a tutti cedendo però la posizione ai favoriti di categoria Callegari e Bardini con un passo a dir poco impressionante. Venturelli chiudeva il primo 400 in 1’38”, ma il ritmo dei battistrada continuava a essere esemplare e per il vignolese i tre giri successivi erano più che altro una sfida al cronometro che si fermava a un eccellente 7’53”, record personale e prima volta sotto il muro degli 8 minuti. Ancora vincitore Paolo Callegari con uno straordinario 7’01” con Bardini argento a pochi secondi di distanza.

Ultimo appuntamento del 2019 previsto il 7 dicembre sulla pista di Pietrasanta dove verranno assegnati i titoli Retro Challenge individuali e a squadre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Chiama i vigili per spostare un auto in sosta davanti al cancello, ma il cartello era clonato

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Coronavirus, risalgono i numeri in regione. A Modena quasi 500 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento