menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

GDA Communication, al Bellunese Roberto Righetti è terzo assoluto

Si apre nel migliore dei modi il connubio tra il pilota scaligero e GDA Communication, il quale frutta il podio nella classica del rallysmo in Triveneto.

Parte a testa bassa la stagione rallystica di GDA Communication grazie al terzo gradino del podio assoluto, di gruppo e classe, conquistato da Roberto Righetti, nel recente weekend, in occasione dell'edizione numero trentaquattro del Rally Bellunese. Il neo acquisto della compagine modenese, affiancato da Martina Stizzoli alle note sulla Citroen DS3 R5 targata GF Racing, ha condotto una gara di alto livello, riuscendo a tenere testa ad avversari dotati di vetture di ultima generazione. La scuderia con base a Modena ha quindi potuto riscontrare, con piacere, di aver introdotto tra le proprie fila un pilota di indubbio valore che, nelle prossime uscite, sarà certamente un candidato alla vittoria finale.

“Siamo abbastanza soddisfatti di aver concluso al terzo posto assoluto” – racconta Righetti – “ma, soprattutto, perchè abbiamo capito dove possiamo migliorare ulteriormente la nostra Citroen DS3 R5. È stata davvero una bella lotta, su queste fantastiche prove speciali, e ci auguriamo di poter salire più in alto, già dal prossimo Rally della Valpolicella ai primi di Maggio.”

Il Rally Bellunese 2019 si apre alla luce delle fanalerie supplementari, Sabato sera, con Righetti che parte abbottonato, staccando il quinto tempo assoluto a 7”3 da Signor. Nonostante un setup non del tutto a punto il pilota veronese è secondo sulla “Lentiai”, terzo sulla “Cesio” e sulla lunga “Melere”, portandosi sul gradino più basso del podio nella generale. Usciti dalla service area i frutti degli interventi, dello staff GF Racing, si notano immediatamente, con la Citroen DS3 R5 che ferma il cronometro a 1”7 da Signor, sulla ripetizione di “Lentiai”, prima che un fuori programma lo allontani dalla lotta per il secondo. “Sul secondo passaggio sulla speciale di Cesio” – sottolinea Righetti – “abbiamo commesso un errore, entrando troppo forte in una curva. Abbiamo accusato una forte sbandata ed abbiamo perso almeno sei, sette, secondi. Peccato perchè ci eravamo avvicinati parecchio al secondo posto assoluto e questo errore ci ha rallentato un pochettino. Va comunque bene così.”

Al termine della seconda tornata Righetti accusa un ritardo di una decina di secondi da Peruch, secondo, e difende il terzo gradino del podio dal rientro della concorrenza. Deciso a non mollare il pilota della trazione integrale francese stacca il secondo parziale sulla “Lentiai”, a 4” da Signor, rosicchiando il divario dalla seconda piazza nella generale. Un aggancio che, purtroppo, non riesce sull'ultima “Melere” ma che consegna allo scaligero un altro piazzamento di prestigio, condito dalla terza posizione in gruppo R ed di classe R5. “Grazie a GF Racing per la loro professionalità” – conclude Righetti – “e siamo contenti di aver iniziato bene la sinergia con GDA Communication. Ci vediamo al Valpolicella, a Maggio.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento