Rimini-Carpi 2-2 | Carpi, Che paura! Una doppietta di Biasci evita il ko

Sotto di due gol all'intervallo i biancorossi recuperano negli ultimi 20'. Decisivo un rigore trasfromato da Biasci al 94'

Un punto a Rimini, contro l’ultima della classe, e ringraziare. Chi? Ma naturalmente Tommaso Biasci, che al “Neri” firma una doppietta negli ultimi 20’ ed evita ai biancorossi (nell’occasione in maglia nera) una bruciante battuta d’arresto. Ci vuole un rigore, al 94’, procurato da Saber e trasformato da Biasci per scacciare l’incubo. Primo tempo da dimenticare, soprattutto nell’ultima parte, col Rimini che piazza il 2-0.   Il pari esterno, il primo dopo lo 0-0 di Padova di metà settembre, arriva roprio quando sul match stanno scorrendo i titoli di coda e la nebbia infastidisce non poco pubblico e protagonisti ci. Che fosse una gara “trappola” lo aveva detto proprio Riolfo. Ed il tecnico ligure, evidentemente, conosce bene le pieghe di “certe” partite, tutto sommato ci ha preso. 

Nel Carpi formazione quasi annunciata, con Carta che vince il ballotaggio con Saric, Jelenic tre-quartista  e Cianci di nuovo titolare. Riolfo gestisce i ritorni di Saric e Vano tenendoli inizialmente in panchina, con Maurizi.  Dopo pochi secondi Cianci gira alto. Il Rimini replica al 7’ con una conclusione al volo di Mendicino che finisce oltre la traversa. Lo stesso attaccante  romagnolo, dopo aver rimediato una ferita alla testa, è costretto ad uscire. Al suo posto Palma che costringe Colella a modificare qualcosa anche nel modulo offensio. Al 17’ traversone basso di Sarzi Puttini che viene deviato in mischia sul palo. Il Rimini ci prova con Palma da fuori area, palla a lato di un soffio. Opportunità pure per Biasci al 33’, ma l’attaccante da posizione frontale non angola il tiro, e Meli neutralizza. Saber al 42’ fa “fischiare” il palo alla destra dello stesso Meli. Nel finale di tempo, però, arrivano i gol. Punizione di Palma, palla deviata, arriva sul secondo palo Codromaz che di testa gonfia la rete.  Il Carpi accusa il colpo, tant’è che nel lungo recupero (4’) Ligi stende Antonio Letizia (fratello maggiore di Gaetano, ora a Benevento) in area. E’ rigore, lo stesso Letizia porta il Rimini clamorosamente sul 2-0 all’intervallo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RIPRESA – Il Carpi ci prova, dopo il doppio ceffone di fine primo tempo. Al 12’ assist di Cianci per Biasci, il quale incrocia il destro che sfila di pochissimo lontano dal palo. Quattro minuti ci prova Saber (a lato), quindi Pezzi (para senza problemi Meli). Al 20’ Rimini in dieci. Brutto fallo di Palma su Saric, che rimedia il “rosso” diretto per gioco violento. La pressione biancorossa cresce, fino al gol dell’1-2. Lo firma Biasci (è il decimo in campionato), con un bel tiro al volo. Nel finale, col Rimini tutto indietro, è Saber a guadagnarsi il calcio di rigore. Dal dischetto, dopo qualche protesta dei romagnoli, si presenta Biasci che non sbaglia. Sipario. 

GOL:  pt 45’ Codromaz, 50’ (rig.) A. Letizia; nel s.t. 27’ e 49’ (rig.) Biasci.
RIMINI (4-3-1-2): Meli 6,5; Ambrosini 6, Finizio 5,5, Codromaz 6,5, Silvestro 6; Calamai 6, Cigliano 6 (32’ st Ventola), Montanari 6; Letizia A.  6,5 (22’ st Picascia 6); Mendicino s.v. (18’ Palma 4), Gerardi 6 (32’ st Ortolini) In panchina: Barone, Sala, Santovito, Cavallari, Pari, Paramatti, De Vito. All.: Colella 6.   
CARPI: (4-3-1-2): Nobile 6; Rossoni 6 (43’ st Simonetti s.v.), Sabotic 6, Ligi 5,5, Sarzi Puttini 6; Saber 6,5, Pezzi 6 (43’ st Carletti s.v.), Carta 5,5 (18’ st Saric 6); Jelenic 5,5 (33’ st Maurizi); Biasci 7,  Cianci 5,5 (33’ st Vano). In panchina: Rossini, Varoli, Carletti, Bellini, Varga, Fofana, Mastaj, Simonetti, Boccaccini. All.: Riolfo 6.  
ARBITRO: Maranesi di Ciampino (assistenti Politi e Pintaudi).
NOTE: espulso Palma al 20’ st per condotta violenta. Ammoniti Ambrosini, Sabotic, Ligi, Letizia A., Pezzi. Montanari. Recupero 5’, 5’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Piano antismog, dal gennaio 2021 blocco per diesel Euro 4 (ed Euro 5)

  • Vento forte, caduti diversi alberi. Danni in tutta la provincia

  • Altri due studenti positivi, classi in isolamento a Modena e Carpi

  • Covid. 14 contagi oggi nel modenese, 6 sono casi non tracciati

  • Ladri sorpresi fuggono e causano un incidente. Uno finisce in manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento