Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Volano le staffette modenesi, Fratellanza campione regionale

La Fratellanza festeggia i suoi giovani: campioni regionali di staffette. A Pavia vittoria di Chiara Casolari, seguita dal record di Francesca Bertoni

Trionfo della Fratellanza 1874 che a Faenza ha dominato i campionati regionali di staffette sia al maschile che al femminile. Una bella soddisfazione per i tecnici del settore giovanile, che da oltre un mese preparavano le formazioni ed i cambi per questa gara.

Due ori e un argento il bottino al femminile. Tra le cadette due le vittorie ottenute sia nella 4x100 che nella 3x1000. Velocissime Faye Tiddy, Lisa Martignani, Alessandra Morandi ed Eleonora Ferrari che con il tempo di 50”58 sono salite sul gradino più alto del podio, vincendo il titolo regionale. La 3x1000 ha visto invece il trionfo di Giulia Cordazzo, Matilde Romani e Francesca Badiali capaci di correre in 10’01”41 e precedere di oltre dieci secondi le inseguitrici. Terzo posto invece per la 3x800 ragazze con Letizia Gavioli, Martina Berni e Ludovica Di Bitonto che hanno terminato in volata con il tempo di 8’11”19.

Nella 4x100 ragazze sesto posto per la Fratellanza con Chiara Vaschieri, Luisa Gozzi, Clara Lazzarini e Laura Bertoni con 56”63.
Un oro per i maschi. Unica vittoria individuale al maschile è arrivata dalla 4x100 ragazzi con Filippo Rinaldi, Nicolò Brandoli,  Niccolò Cavicchioli e Leonardo Roscelli. Loro hanno vinto in 51”86. Bene poi la 3x1000 che ha ottenuto il quinto posto con Riccardo Pastorello, Thomas Tesfamariam e Marcello Costa che hanno terminato con il tempo di 8’59”64. Ottavo posto invece per la 3x800 ragazzi con Abdou Diop, Chris Finelli e Federico Ori che hanno corso in 8’49”33. Sfortunata invece la 4x100 cadetti con Giovanni Fontana, Dario Garzia, Alberto Baccolini e Lorenzo Scarabelli, che  nell’ultimo cambio hanno perso il testimone facendo squalificare la squadra che puntava al podio.

Casolari e Bertoni da record. Il buon stato fisico delle due pavullesi era stato preannunciato già dai due meeting di inizio stagione, e nel weekend a Pavia è arrivata la conferma. I 1500 metri vedevano schierate sulla startline le migliori atlete d'Italia e tra loro le due mezzofondiste della Fratellanza seguite a Modena dai due tecnici Finelli e Gigliotti. La Casolari ha preso il comando della gara subito dopo la partenza e senza tanti tira e molla ha guidato il gruppo di testa fino alla fine. Al suono della campana la Pento ha tentato di sferrare un attacco, svanito però sotto l'ottima volata della Casolari che ha conquistato la vittoria con il nuovo record personale di 4'26"18.

Molto bene anche la compagna di allenamenti Francesca Bertoni, specialista dei 3000 metri siepi, ma che ha saputo dimostrare tenacia e perseveranza durante la gara correndola in gran parte in seconda corsia per non perdere il treno di testa. La volata finale la porta a chiudere al quarto posto con il nuovo primato di 4'28"66, ben al di sotto del suo vecchio record. 

Nel 1500 maschile Riccardo Tamassia ha affrontato la gara riuscendo a chiudere in 3'50"84, crono alto rispetto ai suoi record personali, ma conforme al periodo di ripresa dall'infortunio che ha costretto Tamassia a sospendere gli allenamenti per diverse settimane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volano le staffette modenesi, Fratellanza campione regionale

ModenaToday è in caricamento