menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma Sassuolo 0 - 0 | giallorossi in dieci, i neroverdi non ne approfittano

Il Sassuolo porta a casa solo un punto da Roma, avendo avuto l'occasione di vincere; i giallorossi rimangono in dieci a fine primo tempo

Finisce a reti inviolate all’Olimpico tra Roma e Sassuolo. Su un campo molto pesante i neroverdi non riescono ad approfittare dell’inferiorità numerica dei padroni di casa e si devono accontentare di un punto. In realtà le squadre segnano un gol a testa, ma in entrambi i casi vengono annullati dopo aver consultato il VAR.

IL MATCH - Campo pesantissimo nei primi minuti di partita a Roma; le due squadre fanno fatica a tenere la palla a terra e a creare gioco. Nonostante questo a fare la partita e a sembrare più a proprio agio è il Sassuolo che spesso arriva nei pressi dell’area avversaria. All’11’ ci prova Pedro, ma il suo tiro viene murato da Ferrari; rispondono i neroverdi al 14’ con Locatelli che dalla distanza calcia forte a mezza altezza e il suo tiro esce di pochissimo dal palo. Bisogna poi aspettare oltre la mezzora per vedere un’altra occasione: questa volta Djuricic viene lanciato da Berardi, ma Mirante arriva primo sul pallone a chiudere. Pochi minuti più tardi risponde Pedro dal limite sfiorando la traversa. L’attaccante giallorosso però al 41’ commette il secondo fallo da ammonizione e viene espulso lasciando i suoi in inferiorità numerica. Nonostante l’uomo in meno, è la Roma a cercare di spingere nel finale di primo tempo e al 45’ trova il gol con Mkhitaryan che approfitta di un doppio errore di Marlon in difesa e manda in rete; dopo aver visionato il VAR Maresca annulla però la rete dei padroni di casa per un fallo in attacco di Dzeko. Nell’intervallo viene espulso anche l’allenatore della Roma, Fonseca. Appena rientrati dagli spogliatoi, sono ancora i giallorossi a crederci di più e al 49’ arriva una grande occasione per Dzeko che è solo a pochi passi dalla porta, ma Raspadori riesce a bloccare pallone appena in tempo. Tocca poi a Spinazzola che al 59’ colpisce un palo nel tentativo di crossare. Entra Haraslin per il Sassuolo al 73’ e solo due minuti dopo segna un gol spettacolare dalla distanza con il pallone che si infila sotto alla traversa, ma la rete viene annullata dopo aver consultato il VAR per posizione di fuorigioco. Continua a spingere la Roma che ci riprova con Mkhitaryan e Dzeko, impegnando anche Pegolo, ma il match termina senza gol.

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Ibanez, Cristante, Kumbulla (88′ Juan Jesus), Karsdorp, Pellegrini (82′ Diawara), Villar, Spinazzola, Pedro, Mkhitaryan, Dzeko (85′ Borja Mayoral). A disp.: Lopez, Farelli, Calafiori, Fazio, Darboe, Milanese, Perez. All.: Paulo Fonseca

SASSUOLO (4-2-3-1): Pegolo; Ayhan, Marlon, Ferrari, Rogerio (82′ Kyriakopoulos); Obiang (68′ Bourabia), Locatelli; Berardi, Maxime Lopez (46′ Raspadori), Boga (73′ Haraslin); Djuricic (73′ Traore). A disp.: Turati, Toljan, Peluso, Muldur, Magnanelli, Bourabia, Oddei, Schiappacasse. All.: Roberto De Zerbi

ARBITRO: sig. Maresca di Napoli

NOTE: ammoniti Pedro, Villar, Karsdorp; Maxime Lopez, Raspadori, Obiang. Espulsi Pedro per doppia ammonizione, Fonseca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid. In un giorno 700 contagi e 20 ricoveri a Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento