rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport

CMC Romagna – DHL Modena 1-3 | Tre punti preziosi dopo una gita faticosa in Riviera

Modena fatica nella trasferta di Ravenna, ma porta a casa i tre punti che servono a consolidare il secondo posto in campionato. Lorenzetti mette in campo molte seconde linee, ma sono i fuoriclasse a fare la differenza (24-26; 16-25; 25-22; 20-25)

Penultima giornata di regular season, che vede impegnata Modena in terra Ravennate, contro una CMC Romagna alla caccia disperata di un miraggio chiamato playoff. Di fronte ad una buona cornice di pubblico la Dhl è invece chiamata a rinsaldare la propria seconda posizione e a conservare le energie in vista del turno infrasettimanale di Champions League al Palapanini.

Oltre a Petric, anche Matteo Piano si accomoda in infermeria, costringendo Lorenzetti a inserire Elia Bossi fin dall'inizio. Nel corso del match, in virtù del punteggio favorevole anche se mai scontato, scendono sul parquet anche Sighinolfi, Sartoretti e Donadio. La partita, sulla carta agevole, mette in luce ancora qualche incertezza della Dhl, che ha la meglio degli avversari in quattro set, soffrendo in più di una circostanza.

IL MATCH – Romagna impatta bene sul match con un buon 3-0, mentre Modena soffe molto un inizio decisamente soporifero, con Lucas molto impacciato. I padroni di casa conducono per tutti gli scambi successivi e mantengono inalterato il vantaggio acquisito: sosta tecnica sul 12-9. La strigliata di Lorenzetti serva alla Dhl per ricucire il distacco e pareggiare a quota 13. Il set è in buon equilibrio, con i due opposti, Vettori e Torres, tra i più protagonisti. Dopo una bellissima azione la CMC torna a condurre con un break di vantaggio: 19-17. Un nuovo turno al servizio di un ottimo Bruno permette ai gialli di pareggiare 21-21, ma l'inerzia resta dalla parte romagnola della rete La Dhl ribalta il risultato proprio sul 23-24, ma il primo setpoint fallisce. Riesce invece al secondo, grazie ad un buon muro e ad una dormita della CMC: 24-26.

Nel secondo set i giallorossi partono ancora bene, ma gli ospiti restano attaccati, riportandosi avanti sul 4-5. La Dhl allunga ancora con il servizio di Bruno e con un Earvin Ngapeth in grande spolvero: 5-8 e timeout Romagna. Sosta successiva sul 6-12, con Modena che pesta sull'acceleratore. Lorenzetti che inserisce Sartoretti per Nikic e il giovane figlio d'arte porta i suoi sul 8-15. Il muro della CMC fatica a contenere gli attaccanti modenesi e il secondo parziale scivola via rapido e c'è spazio anche per Sighinolfi, che insieme a Sartoretti chiude il parziale 16-25.

Anche nel terzo parziale parte meglio Romagna, che conquista il primo vantaggio e allunga sul 8-5, convincendo Lorenzetti a parlarci su. Una serie di tre ace si Van Gardereen consente ai padroni di casa di scappare sul 11-5. La Dhl reagisce e si riporta a meno 3, sul 12-9. Bruno varia molto la distribuzione e tutti gli attaccanti ben figurano, ma la CMC è ancora viva e gioca tutte le sue carte residue in questa parte centrale del set e mantiene un vantaggio risicato ma costante. Al secondo timeout tecnico il punteggio è di 20-17. Vettori riscuscita ancora i suoi e accorcia 20-19, ma non basta. Romagna arriva a giocarsi il primo setpoint 24-21 e chiude il parziale un istante dopo: 25-22.

Questa volta è Modena apartire forte con un parziale di 0-3. La CMC pareggia però immediatamente, complice anche un cartellino rosso rimediato per proteste dalla panchina di Lorenzetti. Dai 9 metri Bruninho resta il più pericoloso, riportando i suoi a più tre: 4-7. Ma la concentrazione tra i gialli pare essere un optional e Romagna si galvanizza, pareggiando e superando Modena sul 11-10. L'allungo dei padroni di casa però non riesce, con i canarini che riacciuffano gli avversari a quota 14 e ripassano al comando con due pipe straordinarie di Ngapeth: 15-17. Poi il francese diventa incontenibile come solo lui sa fare: 15-20 in un turno al servizio davvero fondamentale. La CMC prova a reagire e vende cara la pelle, ma è troppo tardi. Il primo matchpoint arriva addirittura dopo un inconsueto ace di Donadio. Vettori chiude 20-25.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CMC Romagna – DHL Modena 1-3 | Tre punti preziosi dopo una gita faticosa in Riviera

ModenaToday è in caricamento