Calcio a 5 e Rugby a 7, Cus Mo.Re non supera le qualificazioni

Si chiude con l'eliminazione nelle qualificazioni ai campionati nazionali Universitari l'avventura delle squadre di Calcio a 5 e Rugby a 7 del Cus Mo.Re. Per i ragazzi impegnati nel Futsal proibitiva sfida contro il Cus Ancona, squadra formata principalmente da giocatori di Serie B, dove i nostri atleti nella doppia sfida hanno saputo reggere solo nella prima frazione di gioco ben comportandosi però nel complesso contro una formazione che l'anno scorso ha disputato la finali nazionali.

Nell'andata della partita di qualificazione presso il PalaCus di Ancona i nostri atleti hanno tenuto bene il campo nel primo tempo chiudendo sotto 3 a 2 ma giocando un calcio propositivo e veloce regalando per alcuni errori individuali un paio di gol. I marchigiani hanno però saputo tenere un ritmo altissimo anche nella ripresa dove invece i gialloblù, subito il quarto ed il quinto gol, hanno perso un po di fiducia e convinzione. La partita di Andata è così terminata 11 a 3 e nel ritorno serviva quindi l'impresa.

Martedì 12 marzo si è così svolta la partita di ritorno a Modena con i nostri ragazzi, guidati da mister Di Fidio, decisi a provare l'impresa. Il Cus Mo.Re imposta una partita attenta in fase difensiva ed aggressiva e veloce nelle ripartenze per creare problemi al Cus Ancona. Il primo tempo si chiude 0 a 0 con il Cus Mo.Re vicinissimo in almeno tre occasioni alla rete del vantaggio. La ripresa parte sulla falsariga del primo tempo con i gialloblù che sprecano altre due occasionissime e lì viene fuori l'esperienza degli avversari che alla prima ripartenza concretizzano in gol il vantaggio anconetano. Cus Mo.Re si tuffa in avanti scoprendo il fianco agli attacchi anconetani che portano così a casa la partita e la qualificazione. Si ringraziano di cuore l'Olimpya Regium ed il Bagnolo Calcio a 5 per aver prestato alcuni atleti alla selezione universitaria.

Andata: Cus Ancona - Cus Mo.Re
Risultato. 11 a 3
Cus Ancona: Vittori,Benigni, Gallozzi, Filippini, Cancrini, Benigni, Centonze, Copparoni, Baldascino, Cologgi. All: Battistini
Cus Mo.Re: Venturi, Cappuccio, Di Muro, Marrali, Ferrara, De Luca, Ceniti, Cutuli, Falcone, Amante, Mohseni, Galyarniak.  All: Di Fidio

Ritorno:Cus Mo.Re - Cus Ancona
Risultato. 0 a 5
Cus Mo.Re: Venturi, Cappuccio, Ferrara, Ceniti, Torraco, Falcone, Amante, Amante, Galyarniak. All: Di Fidio
Cus Ancona: Vittori, Benigni, Gallozzi, Filippini, Cancrini, Benigni, Copparoni, Baldascino, Cologgi. All: Battistini  

Finisce con una eliminazione anche l'avventura dei ragazzi del rugby, che dopo tanti anni tornavano a cimentarsi per la qualificazione alle fasi nazionali dei campionati nazionali Universitari. Per i ragazzi di Modena e Reggio veramente tanta sfortuna ma grandissimo cuore in tutto il pomeriggio che li ha visti ad un passo dalla qualificazione. Il Cus Mo.re si era preparato con impegno per l''appuntamento previsto Mercoledì 13 marzo presso la Cittadella del Rugby di Parma dove a sfidarsi in un concentramento a 5 squadre erano: Parma, Perugia, Firenze, Sassari ed il Cus Mo.Re. Un girone proibitivo che comprendeva i campioni nazionali di Parma e due squadre come Perugia e Firenze con tradizione e anche l'anno scorso presenti alle finali nazionali.

Il Cus Mo.Re si presenta decimato dagli infortuni nel fine settimana di alcuni importanti giocatori ma combattivo e volenteroso a passare il turno cercando di piazzarsi nelle prime due classificate. La prima partita vede i ragazzi allenati dalla coppia Ferraguti-Lanzoni superare per 17 a 5 il Cus Sassari al termine di un match comandato nel gioco ma con l'infortunio di Ferrari, uno dei giocatori più di spicco della selezione. Nella seconda partita del girone i nostri ragazzi vengono superati dai campioni nazionali di Parma ma tutti gli sforzi e le energie vengono tenute per il big match con Perugia che li attende al turno successivo. 

E' proprio con gli umbri che si gioca il passaggio del turno e il Cus Mo.Re impone da subito il proprio ritmo chiudendo il primo tempo per 12 a 0. Nella seconda frazione di gioco i nostri atleti cercano di difendere con ordine ed equilibrio dopo il grande sforzo del primo tempo ma Perugia aumenta il ritmo segnando la prima meta con trasformazione tra i pali e portandosi cosi sul 12 a 7. Allo scadere dei 7 minuti arriva però la doccia gelata con una palla persa malamente che si trasforma in una ripartenza letale per il Cus Mo.Re con Perugia che fa meta e trasforma tra i pali per la seconda volta e fa cosi chiudere la partita sul 14 a 12. Si passa così dalla possibile qualificazione all'eliminazione tra lo sconforto e l'amarezza per tutti i nostri ragazzi che nell'ultima partita del girone non trovano così la forza morale per giocare e vincere l'inutile partita con Firenze. Una giornata che si chiude quindi nel dispiacere per quello che poteva essere ma con la consapevolezza che il prossimo anno ci si riproverà con ancora più grinta e cuore sicuri di avere tutte le carte in regola per qualificarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CUS MO.RE: Barbolini, Biskupec, Covi, Ferrari, Gulyevich, Mihai, Petti, Pianigiani, Vita. All: Ferraguti-Lanzoni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Schianto in moto sulla Pedemontana, muore un 74enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento