rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport Sassuolo

Sampdoria Sassuolo 1-1 | Neroverdi beffati, pareggio ingiusto

Un gol di Marchi tiene in vantaggio per più di un'ora i ragazzi di Fulvio Pea, che vengono raggiunti all'80' con un'azione da flipper all'interno della propria area di rigore

Il Sassuolo esce imbattuto da questo "assaggio" di serie A in casa della Sampdoria: i giocatori di mister Fulvio Pea hanno illuminato il Marassi per tutto il primo tempo e hanno raccolto meno di quanto seminato considerando il pareggio finale e il modo con cui i neroverdi sono stati raggiunti, una carambola degna da biliardo di terza categoria ha vanificato il vantaggio concretizzato nel primo tempo dal sassolese Ettore Marchi. Un Sassuolo bravo, ma sfortunato che, dopo questa prestazione volenterosa, può andare in giro a testa alta.

CRONACA - Un Sassuolo che non soffre il grande palco del Ferraris di Genova impone il suo gioco ai padroni di casa della Sampdoria: al 16', un ispirato Sansone pesca Marchi nel mezzo della difesa doriana, il centravanti protegge bene il pallone, si gira con il destro vincente che trafigge Junior Costa, il vice di Sergio Romero, attualmente impegnato con la nazionale Argentina. I neroverdi sono arrembanti e la Samp soffre l'iniziativa avversaria: la reazione blucerchiata è pallida, solo al 26', da calcio di punizione causato da Cofie, Palombo fa venire i brividi a Pomini mandando il pallone di poco a lato. Sul finire del primo tempo, sempre Sansone imbecca un velocissimo Cofie che si invola in fascia in un coast-to-coast impossibile: giunto al limite dell'area avversaria manca di lucidità e, circondato dai difensori, perde miseramente il pallone. Nella ripresa, cambia la partita: Atzori vuole vincere e toglie degli impalpabili Dessena e Soriano per rapidi Laczko e Semioli che sulle corsie esterne sanno fare male: la squadra di casa appare trasformata, avanza il proprio baricentro facendo soffrire il Sassuolo che però si difende in maniera ordinata e composta. Alla metà della ripresa, l'arbitro Pinzani sale in cattedra sanzionando tre falli veniali dei neroverdi con altrettanti cartellini per Magnanelli, Laverone e Marzoratti. Il direttore di gara si sveglia solamente dopo l'ennesima scorettezza soriana ammonendo l'ex modenese Bentivoglio. Al 77', Sansone è lanciato a rete, Accardi ci va di mestiere con una spallata molto vigorosa che fa cadere il fantasista neroverde: per Pinzani non è fallo da rigore. Sul rovesciamento di fronte, da una mischia furibonda scaturisce una carambola da flipper: la palla supera la linea e non si capisce se il pallone sia stato toccato per ultimo dal doriano Piovaccari (subentrato a un inestitente Pozzi) o dall'estremo difensore sassolese Pomini. Pea tenta il tutto per tutto: all'83', fuori un esausto Sansone per Laribi che subito dopo trova un gran destro da dentro l'area avversaria che costringe Junior Costa a sfoderare un guizzo felino per mandare in corner il pallone. La partita termina un pareggio ingiusto per il Sassuolo, dato che la Samp ha prodotto sì gioco nel secondo tempo, ma non ha minimamente tirato in porta.

LA SVOLTA - Nella Sampdoria, l'inserimento di Laczko e Semioli è stata la mossa vincente per trovare il pari: dopo un primo tempo imbarazzante per i blucerchiati, Atzori ha avuto il merito di allargare il gioco e mettere sotto scacco la difesa sassolese con la velocità degli esterni subentrati agli improponibili Dessena e Soriano.

 

SAMPDORIA – Junior Costa, Rispoli, Costa, Accardi, Castellini, Palombo, Dessena (45', Semioli), Soriano (45', Laczko), Bentivoglio, Pozzi (73', Piovaccari), Bertani. All: Atzori

SASSUOLO – Pomini, Laverone, Marzoratti, Piccioni, Longhi, Magnanelli, Cofie, Bianchi, Sansone, Marchi, Masucci. All: Pea

NOTE: Ammoniti Magnanelli, Laverone, Marzoratti e Laribi per il Sassuolo, Rispoli e Bentivoglio per la Sampdoria.

RETI: Marchi (16' pt), aut. Pomini ('80)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria Sassuolo 1-1 | Neroverdi beffati, pareggio ingiusto

ModenaToday è in caricamento