rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Sport

Sassuolo, Pomini: "Ho parato il rigore, ma ho preso due gol"

Dopo la buona prestazione di sabato scorso all'Atleti Azzurri d'Italia, Alberto Pomini racconta l'emozione di aver parato il rigore che sarebbe stato del 3-0 per i padroni di casa: "Non me lo sono goduto, stavamo perdendo"

Giornata spettacolare quella di sabato scorso per Alberto Pomini che, nel giorno del suo compleanno, para un rigore all'Albinoleffe e conquista con i compagni una vittoria ribaltando il risultato di 2-0 per la Celeste, ma non basta per appagare il portiere neroverde: "Io vedo solo i due gol subiti", se non è "filosofia Pea" questa... Ma i tre punti rimangono, valgono tutti e devono servire a rilanciare il Sassuolo che venerdì sera affronterà l'Empoli al 'Braglia': "Della vittoria di sabato è rimasta la voglia di mettersi in discussione alla fie del primo tempo e l'orgoglio d'aver raddrizzato un risultato. Anche se nelle quattro gare precedenti avevamo fatto buone prestazioni, non era arrivata la vittoria e questo ci aveva tolto un po' di sicurezza, perciò la vittoria contro l'Albinoleffe è stata importante per ridarci morale".

"Se giochiamo da Sassuolo possiamo battere chiunque", spiega tranquillo Pomini ma tenendo i piedi ben saldi a terra: "Ora tutti i punti sono pesanti, anche chi sembra spacciato non si da per vinto". L'infortunio di Sansone ha fatto temere che il Sassuolo non avrebbe trovato un sostituto, invece Troianiello ha risposto alla grande alla chiamata: "Gennaro è un calciatore da Serie A - continua Pomini -, conosciamo tutti le sue qualità ma sapevamo che doveva ritrovare la sua condizione. Tutti hanno dimostrato di valere tanto perché in un gruppo come il nostro viene facile. Quella di Sansone è un'assenza importante, ma chi lo sostituirà sarà all'altezza".

Uno sguardo al campionato e il sospetto che in realtà il portiere abbia già guardato la classifica, nonostante Pea avesse ordinato di attendere il 28 marzo: "Siamo 4 squadre in 4 punti con un buon distacco dalla quinta e penso si andrà fino alla fine così. Sulla settima abbiamo tredici punti quindi cominciamo a credere ai play off che sarebbero un gran risultato". Prima di tuttto però c'è da pensare all'Empoli: "Sembra il Sassuolo dell'anno scorso - ha spiegato Pomini -, con alcune difficoltà e si trova nella zona calda perciò verranno al 'Braglia' per fare i tre punti: sarà una gara tosta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Pomini: "Ho parato il rigore, ma ho preso due gol"

ModenaToday è in caricamento