menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo Atalanta 1 - 1 | Neroverdi determinati conquistano un punto contro i nerazzurri

Una partita difficile e molto tesa, piena di colpi di scena, tra due squadre che giocano un bel calcio e danno vita ad un match piacevole

Pareggia il Sassuolo in un match difficilissimo e molto teso contro l’Atalanta. I neroverdi passano in svantaggio poco dopo essere rimasti in superiorità numerica, poi nella ripresa Traorè conquista un rigore che Berardi trasforma pareggiando. Nel finale Consigli para un rigore su Muriel salvando il risultato.

IL MATCH - L’Atalanta comincia a pressare fin dai primi secondi di gioco con i neroverdi che provano a resistere e a costruire il proprio gioco con calma. Al 5’ arriva la prima ottima parata di Consigli su una punizione di Malinovskiy dal limite dell’area. I nerazzurri sembrano non voler lasciare spazio al padroni di casa che al 19’ riescono a creare la prima occasione con Obiang che, in area, prova il tiro ma viene murato da Djimsiti. Colpo di scena al 23’ quando Gollini viene espulso con rosso diretto per aver atterrato con una manata Boga, lanciato solo verso rete, appena fuori dall’area. Gasperini è costretto così al primo cambio: il secondo portiere Sportiello entra al posto di Pessina. La Squadra di De Zerbi non riesce ad approfittare della superiorità numerica e, anzi, al 32’ passa in svantaggio quando Gosens in area, servito da Malinovskiy, riesce a saltare Muldur e da posizione defilata la mette in rete. Cerca poi il pareggio Berardi al 39’, ma col suo sinistro calcia di poco fuori. Ad inizio ripresa De Zerbi effettua due cambi togliendo l’ammonito Chiriches per Ferrari e il poco convincente Defrel per il giovane Raspadori. Al 50’ i neroverdi conquistano già un rigore per fallo di Toloi su Traorè appena dentro all’area; sul dischetto va Berardi che calcia nell’angolino destro con Gollini che rimane quasi immobile. Si rivede Consigli al 58’ quando, con un colpo di guantoni, deve deviare sopra la traversa un tiro potentissimo di Hateboer. Al 64’ Locatelli segna, ma il gol viene annullato dopo aver consultato il VAR per fuorigioco di Raspadori ad inizio azione. Ancora un colpo di scena al 75’ quando Marlon e Muriel si spingono a vicenda in area e Pairetto assegna calcio di rigore per l’Atalanta ed estrae il cartellino rosso per Marlon. Ristabilita la parità numerica, sul dischetto va proprio Muriel che calcia male e Consigli riesce a parare. Finale teso tra le due squadre che non riescono più a diventare pericolose.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Chiriches (46′ Ferrari), Kyriakopoulos; Obiang (60′ Bourabia), Locatelli; Berardi, Traore (78′ Ayhan), Boga; Defrel (46′ Raspadori). A disp.: Pegolo, Peluso, Toljan, Rogerio, Maxime Lopez, Magnanelli, Haraslin, Djuricic. All.: Roberto De Zerbi

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi (79′ Palomino), Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina (25′ Sportiello), Zapata (60′ Muriel). A disp.: Rossi, Maehle, Sutalo, Caldara, Kovalenko, Pasalic, Ilicic, Lammers. All.: Gian Piero Gasperini

ARBITRO: sig. Pairetto di Nichelino

RETI: 31′ Gosens, 51′ Berardi (rig.)

NOTE: ammoniti Chiriches, Locatelli, Obiang, Ferrari, Djimsiti. Espulsi Gollini e Marlon.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento