rotate-mobile
Sport

Sassuolo, Pea: "I tifosi sono pochi ma caldi e continuano a dimostrarlo"

Dopo la gara col Brescia mister Pea analizza come suo solito la partita cercando gli aspetti positivi e quelli negativi. Tra questi ultimi sicuramente le difficoltà nel fare gol

A due giorni dal pareggio casalingo col Brescia, Fulvio Pea analizza la partita. "Abbiamo giocato bene - dice il Mister -. Il primo tempo è stato ottimo e nel secondo siamo stati costretti ad attaccare in maniera scomposta ma ad altissimo livello. Ho appreso stamattina che i valori di possesso palla, conclusioni e calci d'angolo erano altissimi; questo è un bel segnale soprattutto perché giocavamo contro un Brescia che ha grande qualità". Dopo aver sbagliato tanto e aver preso anche una buona dose di brutti voti, Marchi segna a 7 secondi dalla fine un gol importantissimo. "Ettore è un giocatore che abbiamo cercato e nonostante non abbia fatto la preparazione sta dando molto al Sassuolo e sabato si è reso il più pericoloso, e questo gli è stato riconosciuto anche dai compagni".


Un dato che certamente colpisce di questo Sassuolo, oltre ai pochi gol subiti, è quello dei pochi gol effettuati. "Dobbiamo migliorare nel numero di gol. Abbiamo fatto tante belle azioni e abbiamo giocato con intensità. Abbiamo fatto una quantità incredibile di cross sia da destra che da sinistra ma forse dovevamo tentare più tiri dal limite. Non eravamo abituati alla situazione di trovarci in svantaggio ma dovremo lavorarci perché ora sono gli altri ad aspettare noi. Ormai ci vedono come un grande Sassuolo e cambieranno il loro modo di giocare. Noi giocheremo sempre col massimo entusiasmo per rispetto di chi ci paga e dei tifosi che sono pochi ma molto caldi e lo hanno dimostrato ancora una volta sabato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Pea: "I tifosi sono pochi ma caldi e continuano a dimostrarlo"

ModenaToday è in caricamento