menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo, Masucci: "Risultati a sorpresa sono normali in B"

E' ricominciato nel peggiore dei modi il campionato del Sassuolo, ma i ragazzi di mister Di Francesco sanno che è stato un episodio dettato dalle condizioni del campo che non permetteva di esprimere le doti tecniche

E' tornato in campo da titolare e ha giocato 90 minuti dopo più di un anno dall'ultima volta che ha disputato un match intero, ma Gaetano Masucci non è stato molto fortunato perché è arrivata una sconfitta contro il Crotone: "Dispiace per i punti persi, ma noi abbiamo la consapevolezza di aver lavorato bene e stiamo bene - ha spiegato l'attaccante neroverde -. Non era una partita in cui potevamo esprimere le nostre qualità a causa delle condizioni del gioco, perciò andiamo avanti così".

Sabato arriva l'Empoli e di conseguenza l'occasione per tornare velocemente alla vittoria tra le mura di casa del 'Braglia': "L'Empoli ha fatto una grossa cavalcata dopo un inizio difficile; è una buona squadra come lo sono tutte in B. Dopo questa lunga sosta ci sono stati risultati che non ci si aspettava, questo significa che dobbiamo stare sempre sul pezzo".

A livello personale però è arrivata qualche soddisfazione: "Io ho giocato 90', per come si era messa la partita, soprattutto per le condizioni del campo, non pensavo di arrivare così bene alla fine. La tenuta c'è, ma è stato un po' particolare giocare così; inoltre non facevo una partita intera da più di un anno, tutto sommato un ritorno positivo. In quel reparto ora c'è un po' di difficoltà per le assenze ma come abbiamo dimostrato altre volte, sappiamo fare bene tutti quanti quindi nessun problema".

La rabbia ormai è stata smaltita, anche da Masucci che si è visto negare un gol proprio dall'arbitro che ha decretato la fine della partita mentre la palla entrava in rete: "Le cose che si pensano a caldo lasciano il tempo che trovano - assicura Masucci -. A mente fredda si fanno le valutazioni e gli aspetti esterni sono stati valutati con molta tranquillità. Da centravanti ho cercato di fare del mio meglio; non abbiamo potuto espiremere la nostra forza di gioco a terra a parte un breve periodo all'inizio. Ho cercato di dare tutto, anche se il mio contributo non è bastato; speriamo nella prossima gara. La prima giornata dopo la sosta è stata una sorpresa, anche perché ognuno ha fatto le proprie scelte di lavoro ed è normale, soprattutto in Serie B, che ci siano tante sorprese".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Attualità

Appena 39 casi oggi nel modenese, scendono i casi attivi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento