rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport

Sassuolo Empoli 1 - 0 | Ci pensa ancora San Gennaro

Al 'Braglia' il Sassuolo non sbaglia un match importante come quello con l'Empoli che ha dimostrato di essere una squadra difficilissima da battere. Troianiello, ancora una volta, entra e cambia la gara

Era una partita delicata, una di quelle che il Sassuolo aveva avuto difficoltà a giocare ultimamente, eppure la fortuna e la differenza che fa un giocatore come Gennaro Troianiello hanno fatto sì che i tre punti tornassero anche al 'Braglia' dopo due mesi. I neroverdi rimangono in piena corsa promozione e hanno tolto i dubbi su un possibile calo derivati dagli ultimi pareggi e dal primo tempo di Bergamo.

IL MATCH - Passano appena 5 minuti e il Sassuolo si fa già pericoloso con Bruno che non trova però lo spazio per tirare dall'area, raccoglie un rimpallo Missiroli che in rovesciata prova ad insaccare ma il tiro è troppo lento. Il Sassuolo comunque sembra in buona serata e all'11' manda Longhi ad un tiro improbabile dalla sinistra che finisce sulla traversa. Poco dopo l'arbitro nega un rigore ai neroverdi per un fallo di Dossena ai danni di Bruno. I toscani tremano al 18' quando Gazzola tira una fucilata dalla distanza sul secondo palo che sembra fino all'ultimo destinata ad entrare ma manca la porta di pochi centimetri. Risponde l'Empoli al 25' con Tavano che tira pericolosamente in porta ma si oppone Terranova che dimostra di avere talento nelle rovesciate in qualsiasi zona del campo, sulla respinta si avventa Coppola con un tiro dalla potenza impressionante che finisce di poco al lato. Rischiano ancora i neroverdi al 28' con Ze Eduardo che a pochi passi dalla porta non riesce ad approfittare di un cross preciso dalla sinistra di Coppola. Non serve nemmeno una deviazione improvvisa di Maccarone su un brutto tiro di Moro a sorprendere Pomini nei minuti finali del primo tempo. Parte più aggressivo il Sassuolo nel secondo tempo e poco dopo il fischio già Bruno prova a girarsi rapido in area palla al piede ma il tiro esce di pochissimo. Nonostante le intenzioni sembrino più serie, di fatto le occasioni sono addirittura calate nel secondo tempo. Proprio nel momento più piatto e noioso della partita anche la difesa dell'Empoli si addormenta e al 71' Troianiello si trova libero di incornare in area battendo anche Dossena, che qualche colpa ce l'ha, su un bel cross di Gazzola. Tenta la reazione l'Empoli ma non trova la via giusta e soprattutto manca la precisione in fase di realizzazione. Nei minuti di recupero ci sarebbe anche il tempo e l'occasione per il raddoppio con Troianiello che corre come un matto sulla destra, batte ogni avversario e crossa perfetto per Marchi che deve solo toccare in rete, ma non arriva sulla palla.

LA SVOLTA DEL MATCH - Non succedeva da qualche partita, ma già a Bergamo sabato scorso si era visto qualcosa di simile: chi entra dalla panchina cambia il match. Stasera ancora Gennaro Troianiello entra a gara iniziata e cambia non solo il risultato, ma il dinamismo stesso della squadra.

DICHIARAZIONI POST GARA - Gazzola: "Il gol è stato fondamentale e bello. Abbiamo faticato perché la Serie B è un campionato molto duro e ogni partita è a sé e dovremo sempre cercare di portare a casa i punti. In casa è stata una vittoria importantissima conquistata nell'anticipo dopo Bergamo". Pea: "Pesava il fatto che non vincessimo da due mesi e volevamo regalare i punti al patron perciò eravamo un po' preoccupati. Squinzi è già agitato per quello che gli sta succedendo, gli dedichiamo i tre punti guadagnati da giocatori che credono nei loro mezzi, chi è entrato ha fatto bene. I miei giocatori sono intelligenti e capiscono esigenze, formazioni e tattica e fanno sempre ottime prestazioni, sono fiero dello spirito della squadra". Missiroli: "Ho provato a fare gol, ci è mancato poco poi ha segnato Gennaro e sono contento. Loro sono compatti e fastidiosi, hanno fatto bene. Ho trovato pochi gruppi così compatti come il Sassuolo, abbiamo tutti lo stesso obiettivo e andiamo avanti così. Posso fare molto meglio e l'impegno non manca mai". Marzorati: "Ora è ufficiale, ho anche la maglia nuova e comincia una nuova stagione per me. Ci fa piacere stare con le prime in classifica, siamo stati bravo ad avere pazienza e partire al momento giusto. Dopo gli errori con l'Albinoleffe ci siamo ripresi bene e guardiamo con ottimismo al Grosseto". Troianiello: "Il mio amico mi ha messo una palla che chiedeva di essere spinta dentro. Speravo di entrare e fare la differenza ma il Mister mi aveva spiegato che dovevo arrivare ai 90' gradualmente. La vera forza di questa squadra è che siamo tutti importanti. Ce la giochiamo fino all'ultimo, siamo lì e dobbiamo provarci".

SASSUOLO (3-4-3): Pomini; Consolini, Terranova, Marzorati; Gazzola, Valeri (61' Bianchi), Magnanelli, Longhi; Boakye (67' Marchi), Bruno (62' Troianiello), Missiroli. A disp.: Bassi, Donazzan, Cofie, Bianco. All.: Pea
EMPOLI (4-3-1-2): Dossena; Buscè, Ficagna, Stovini, Regini; Ze Eduardo (75' Mchedlidze), Moro, Coppola; Brugman (63' Saponara); Maccarone, Tavano (46' Dumitru). A disp.: Pelagotti, Chara, Guitto, Gorzegno. All.: Aglietti
ARBITRO: sig. Merchiori di Ferrara

RETI: 71' Troianiello
NOTE: ammoniti Ze Eduardo, Regini e Buscè. Un minuto di recupero nel primo tempo; 3' nel secondo tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Empoli 1 - 0 | Ci pensa ancora San Gennaro

ModenaToday è in caricamento