Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Sassuolo Fiorentina 3 - 1 | Neroverdi in rimonta sulla viola, Berardi segna due rigori

Il Sassuolo passa in svantaggio nel primo tempo, poi con l'ingresso di Berardi nella ripresa la partita cambia

Grande partita del Sassuolo che, dopo un primo tempo leggermente sottotono, esplode nella ripresa anche grazie all'ingresso di Berardi che segna due rigori in tre minuti. Ci pensa poi Lopez a chiudere il risultato.

IL MATCH - Partita subito molto aperta con la Fiorentina che al 5’ impegna Consigli in una parata su Castrovilli che dopo uno scambio con Ribery arriva al tiro, ma trova il portiere neroverde sulla traiettoria. Il Sassuolo comincia poi con il solito possesso palla fluido che sembra sempre poter diventare pericoloso. Ma le occasioni sono ancora della viola al 16’, prima con Biraghi, poi con Ribery che tenta un tap in ma colpisce troppo debolmente e Consigli para ancora. Si fa vedere in attacco anche il Sassuolo al 22’ con Traorè che calcia sul secondo palo al termine di una bella azione, ma anche Dragowski si fa trovare pronto e para. Si dà da fare anche Boga, che getta scompiglio nella difesa avversaria, ma non riesce mai ad arrivare al tiro. Al 31’ poi gli ospiti passano in vantaggio grazie ad un gran numero di Bonaventura che recupera un pallone a centrocampo, allarga per Ribery sulla destra e arrivato al limite si fa restituire il pallone per poi calciare forte appena sotto alla traversa. Reagisce la squadra di De Zerbi senza però riuscire ad essere veramente pericolosa. Poi al 44’ la Fiorentina va ad un passo dal raddoppio con Csstrovilli che salta due avversari, si accentra e calcia forte dal limite, ma colpisce il palo. Nell’intervallo De Zerbi effettua subito tre cambi inserendo Kyriakopoulos, Berardi e Defrel al posto di Rogerio, Traorè e Djuricic. Al 57’ Obiang dalla trequarti serve verticalmente Berardi che parte sul filo del fuorigioco e arriva completamente solo davanti a Dragowski che si tuffa e con la mano arpiona il piede dell’attaccante neroverdi provocando un rigore indiscutibile; Aureliano vuole comunque controllare il VAR, poi conferma la prima decisione e sul dischetto va lo stesso numero 25 che calcia forte sotto la traversa dove il portiere non può arrivare. Incredibile poi al 60’, appena ripartito il gioco, Pezzella atterra Raspadori in area ed è ancora rigore: sul dischetto va ancora Berardi che questa volta calcia chirurgicamente rasoterra a fil di palo, ancora dove Dragowski non può in nessun modo arrivare e arriva così il sorpasso del Sassuolo. Si apre ora la partita che sembrava essersi un po’ arenata prima dei rigori. Ci provano entrambe le squadre, ma a mettere a segno un altro gol stupendo è ancora il Sassuolo con Lopez che al 75’ dal limite calcia sul secondo palo dove, ancora una volta, Dragowski non può arrivare. Continua a macinare gioco la squadra di De Zerbi che cerca anche il quarto gol che però non arriva; la Fiorentina non riesce più a reagire.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (86′ Marlon), Chiriches, Ferrari, Rogerio (46′ Kyriakopoulos); Obiang, Maxime Lopez; Traorè (46′ Defrel), Djuricic (46′ Berardi), Boga; Raspadori (76′ Locatelli). A disp.: Pegolo, Magnanelli, Peluso, Toljan, Haraslin, Oddei, Bourabia. All.: De Zerbi.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti (78′ Malcuit), Bonaventura (71′ Callejon), Pulgar, Castrovilli (71′ Eysseric), Biraghi (83′ Kouame); Ribery, Vlahovic. A disp.: Terracciano, Rosati, Quarta, Olivera, Barreca, Tofol Montiel, Amrabat, Igor. All.: Iachini.

ARBITRO: sig. Aureliano di Bologna

RETI: 31′ Bonaventura, 59′ (rig.) e 62′ (rig.) Berardi, 75′ Lopez

NOTE: ammoniti Traorè, Maxime Lopez, Muldur, Castrovilli, Milenkovic, Bonaventura, Eysseric, Pulgar

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Fiorentina 3 - 1 | Neroverdi in rimonta sulla viola, Berardi segna due rigori

ModenaToday è in caricamento