Sassuolo Genoa 5 - 0 | Al 'Mapei Stadium' non c'è storia, neroverdi spettacolari

Una delle partite migliori del Sassuolo, forse anche per le difficoltà degli avversari che dovrebbero lottare per salvarsi ma risultano completamente a terra

E’ un Sassuolo inarrestabile che sbeffeggia un Genoa completamente fuori dal gioco. Nel primo tempo sono solo i neroverdi a giocare e si chiude sul 2-0. Nella ripresa sembrava aver preso un po’ di coraggio la squadra di Nicola, incede arrivano altri tre gol dei neroverdi che possono fare quello che vogliono e si divertono.

IL MATCH - E’ il Sassuolo a dettare il gioco nei primi minuti del match e prova seriamente a sbloccare il risultato in più occasioni: prima con Berardi su punizione all’11’ con il pallone che termina di poco fuori dal palo; poi al 18’ ancora il numero 25 serve benissimo Traorè che controlla in modo imperfetto e non riesce poi a imprimere al tiro dalla sinistra il giusto effetto per entrare in rete. La partita si sblocca poi poco dopo, al 26’, quando Rogerio apre a destra per Berardi che crossa poi sul lato opposto per Traorè che da distanza ravvicinata non sbaglia. Vicino alla doppietta il numero 23 neroverde che al termine di un’azione corale da manuale, sbaglia a calciare e favorisce l’intervento a terra di Perin. Sembra esserci solo il Sassuolo in campo in questo primo tempo. Si perde qualche minuti dopo la mezzora per chiarire un episodio successo in panchina terminato poi con l’espulsione di Davide Nicola. Appena riprende il gioco arriva il raddoppio spettacolare del Sassuolo con Domenico Berardi che incanta, posizionato fuori area sulla destra, trova un tiro a giro che finisce sotto l’incrocio dei pali al 40’. Neanche si finisce di esultare che c’è una grande occasione per Djuricic che però non riesce ad agganciare il pallone e sfuma tutto. Spreca in maniera goffa Caputo al 46’, col pallone che gli rimbalza malamente sui piedi e poi, lasciato ancora solo al centro dell’area dai difensori avversari, calcia fuori. Nella ripresa parte meglio il Genoa che ha subito due discrete occasioni con Pandev, la migliore però è di Criscito al 57’ con un tiro che esce di pochissimo. Riprende poi a macinare gioco il Sassuolo e al 66’ chiude la pratica con Caputo che riceve da Berardi, sembra tutto facile e la mette in rete. Al 73’ entra il giovane Raspadori al posto di Djuricic e un minuto più tardi prende una palla recuperata da Berardi al limite della propria area, percorre tutto il campo, arriva nell’area avversaria, salta un uomo e segna incrociando. Non è finita qui perché al 77’ arriva la doppietta di Caputo su assist di Haraslin. Il Genoa sembra essere completamente a terra, non ha più nemmeno la forza per reagire. Termina così il match senza altri squlli.

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio (79’ Kyriakopoulos); Bourabia, Locatelli (73’ Obiang); Berardi (80’ Manzari), Djuricic (73’ Raspadori), Traorè (65’ Haraslin); Caputo. A disp.: Pegolo, Russo, Peluso, Muldur, Magnani, Ghion, Magnanelli. All.: Roberto De Zerbi

GENOA: Perin; Biraschi (46’ Criscito), Romero, Goldaniga, Masiello; Jagiello (61’ Behrami), Lerager, Schone (71’ Falque), Cassata (46’ Ankersen); Pandev (71’ Favilli), Pinamonti. A disp.: Marchetti, Ichazo, Zapata, Ghiglione, Barreca, Rovella, Destro. All.: Davide Nicola

ARBITRO: sig. Maresca

RETI: 26’ Traorè, 40’ Berardi, 66’, 77’ Caputo, 74’ Raspadori

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: ammoniti Romero, Obiang. Espulso Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento