Sport

Sassuolo Genoa 5 - 3 | Neroverdi scatenati e secondi in classifica

Primo tempo da favola per i neroverdi che si portano avanti di quattro gol; nel finale il Genoa prova a riaprire la partita, ma non riesce

Fiume di gol al Mapei Stadium dove il Sassuolo va sotto, poi riesce a rimontare e portarsi avanti di quattro gol. Poi gestisce il vantaggio rischiando qualcosa perché il Genoa arriva fino al 5-3, ma non riesce a riagguantare la partita ormai nelle tasche del Sassuolo.

IL MATCH - Buona partenza per il Genoa che prende subito le redini del gioco e nei primi 10 minuti crea tre ottime occasioni, la più pericolosa proprio al 10' con Lazovic che impegna Consigli. Cresce poi il Sassuolo con Boateng che comincia a dialogare bene con Berardi. Nel momento di spinta dei neroverdi però arriva il vantaggio degli ospiti al 27' con Piatek che sfrutta un rimpallo sul braccio (aderente al corpo) per portarsi avanti il pallone e spararlo da distanza abbastanza ravvicinata in rete. Solo sei minuti più tardi arriva il pareggio siglato da Boateng che arriva in velocità dalle retrovie, raccoglie un pallone che Babacar con un tocco cortissimo gli mette sui piedi tagliando fuori la difesa, e calcia forte in porta indisturbato. Al 37' arriva anche il vantaggio dei padroni di casa con Lirola che ribadisce in rete un pallone non trattenuto da Marchetti su un tiro non irresistibile di Babacar. Prova poi a chiuderla già nel primo tempo il Sassuolo che al 40' segna il 3-1 questa volta con Babacar che si avventa su un altro pallone non trattenuto dal portiere avversario su una bella rovesciata di Boateng. Addirittura al 47' arriva anche il quarto gol per il Sassuolo: Babacar dalla sinistra tira in porta dove intercetta Spolli che inciampa sul pallone e lo fa entrare in rete. Inizia la ripresa, il Genoa prova a cambiare qualcosa inserendo Favilla per Lazovic, ma al 62' arriva anche il quinto gol per i neroverdi con Ferrari che di testa la mette in rete saltando solo sul secondo palo su corner. Accorcia un po' le distanze il Genoa al 70' con Pandev che di sinistro in area approfitta di un errore difensivo dei padroni di casa e gonfia la rete. Comincia a rischiare troppo il Sassuolo che all'82' prende il terzo gol dal Genoa con Piatek che si smarca bene e infila il pallone tra palo e portiere dove c'era veramente poco spazio.

SASSUOLO: Consigli; Lemos (89' Dell'Orco), Magnani, Ferrari; Lirola, Locatelli, Duncan, Rogerio; Berardi (57' Bourabia), Babacar (78' Boga), Boateng. A disp.: Pegolo, Sernicola, Adjapong, Sensi, Djuricic, Brignola, Odgaard, Di Francesco, Matri. All.: Roberto De Zerbi

GENOA: Marchetti; Biraschi, Spolli (63' Bessa), Zukanovic; Lazovic (46' Favilli), Romulo, Hiljemark, Criscito; Pandev, Piatek, Kouamè (67' Dalmonte). A disp.: Radu, Gunter, Lakicevic, Lopez, Pereira, Medeiros, Mazzitelli, Rolon. All.: Davide Ballardini

ARBITRO: sig. Rocchi

RETI: 27', 82' Piatek, 33' Boateng, 37' Lirola, 40' Babacar, 47' Spolli (aut.), 62' Ferrari, 70' Pandev

NOTE: ammonito Piatek, Rogerio, Magnani, Criscito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Genoa 5 - 3 | Neroverdi scatenati e secondi in classifica

ModenaToday è in caricamento