menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo Hellas Verona 3 - 2 | I neroverdi rialzano la testa dopo una partita complicata

Vittoria difficile per il Sassuolo che per due volte passa in vantaggio, si fa raggiungere e poi nel finale trova il gol della vittoria con Traorè

Vittoria importante per il Sassuolo che batte una diretta concorrente dopo un match molto difficile e fisico. I neroverdi passano in vantaggio e per due volte si fanno raggiungere, poi a decidere il risultato è un gol di Traorè all’81.

IL MATCH - Partenza che fa ben sperare per il Sassuolo che al 5’ passa già in vantaggio con Locatelli che, bel servito da Defrel al limite dell’area, calcia in rete battendo Silvestri. Risponde la squadra ospite al 12’ con Barak che di testa impegna Consigli in una difficile parata sotto alla traversa. I ritmi si alzano e il Verona sembra crescere sempre di più diventando pericoloso in più occasioni, ma al 19’ è Ferrari ad avere la possibilità di raddoppiare di testa su punizione di Berardi, ma anche in questo caso il portiere, questa volta Silvestri, riesce a togliere il pallone da appena sotto la traversa. Il match diventa poi molto fisico, con il Verona che spesso cerca di spezzare il gioco con metodi poco ortodossi, ma l’arbitro lascia correre molto e non usa i cartellini a disposizione se non in pochissimi casi, legittimando così un gioco poco fluido. Al 36’ ci prova Berardi che riceve sul vertice destro dell’area, ma è costretto a tirare col piede debole e il tiro finisce a pochi centimetri dal secondo palo. A 2’ dalla fine dei tempi regolamentari la squadra di Juric riesce a trovare il pareggio con Lazovic che viene lasciato solo da Toljan e, appostato sul secondo palo, deve solo spingere in rete un bel cross di Faraoni. Nella ripresa il Sassuolo rientra in campo determinato e al 52’ ritrova il vantaggio con Djuricic che approfitta di un pallone gestito male dalla difesa scaligera e calcia facendo passare la palla sotto le gambe di un difensore e poi alle spalle di Silvestri. Vicinissimo a chiudere il risultato Ferrari solo 5’ più tardi quando con un colpo di tacco prova a sorprendere l’estremo difensore dell’Hellas, ma il pallone esce di pochissimo. Va poi in rete Zaccagni al 60’, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Prova allora a metterci lo zampino Berardi che al 64’ calcia una punizione dalla distanza e impegna Silvestri in un tuffo coreografico per arrivare a parare. A un quarto d’ora dalla fine della partita il Sassuolo appare stanco e De Zerbi tarda a fare gli ultimi tre cambi, così il Verona costringe i neroverdi nella propria metà campo: al 78’ Ferrari salva sulla linea di porta in rovesciata su tiro di Barak, poi al 79’ Dimarco riesce a calciare facendo tunnel a Chiriches e battendo Consigli portando così la propria squadra al pareggio. Arriva però subito la reazione della squadra di De Zerbi che, all’81’, ritorna per la terza volta in vantaggio quando Traorè, appostato solo sul dischetto, si trova un pallone tra i piedi respinto da una mezza mischia in area sugli sviluppi di un corner e lo calcia in rete trovando un varco tra i numerosi giocatori presenti davanti a lui. Finale confuso, ma alla fine il Sassuolo riesce a portare a casa i tre punti.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches (86’ Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli (84' Lopez); Berardi, Defrel (67' Marlon), Djuricic (67' Traoré); Caputo. A disp.: Pegolo, Magnanelli, Rogerio, Boga, Peluso, Muldur, Raspadori, Haraslin. All.: Roberto De Zerbi. 

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani (67' Bessa), Günter (56' Dawidowicz), Ceccherini; Faraoni (46' Dimarco), Tamèze (56' Sturaro), Veloso, Lazovi?; Barák, Zaccagni (84' Salcedo); Lasagna. A disp.: Berardi, Pandur, Lovato, Favilli, Udogie, Ili?, Çetin. All.: Ivan Juri?.

ARBITRO: sig. Prontera di Bologna. 

RETI: 5’ Locatelli, 43’ Lazovic, 52’ Djuricic, 79’ Dimarco, 81’ Traorè

NOTE: ammoniti Faraoni, Djuricic, Magnani, Locatelli, Traorè.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento