Sassuolo Juventus 3 - 3 | I neroverdi la ribaltano e si fanno raggiungere

Bellissima partita al 'Mapei Stadium' dove succede di tutto e si vedono sei bellissimi gol; il risultato è buono, ma l'Europa si allontana per il Sassuolo

Bellissimo pareggio dei neroverdi che dopo essere passati in svantaggio di due lunghezze, riescono addirittura a ribaltare il risultato prima di farsi recuperare. La partita è giocata assolutamente alla pari, se non addirittura con più determinazione dai neroverdi.

IL MATCH - Scoppiettante a dir poco la partita tra Sassuolo e Juventus. I primi a provarci sono i neroverdi al 4’ con Caputo che riceve al centro dell’area ma si gira male e il tiro esce di pochissimo dal palo. Un minuto più tardi la Juventus conquista un calcio d’angolo su cui va Pjanic a servire Danilo che dal limite calcia forte e la mette sotto la traversa approfittando dell’errore della difesa e del portiere neroverdi. Sembra un match destinato alla goleada bianconera quando al 12’ ancora Pjanic da metà campo serve in verticale Higuain che salta la difesa partendo sul filo del fuorigioco e segna senza problemi. Si sveglia il Sassuolo e solo un minuto più tardi Caputo impegna Szcezesny in una parata. E’ poi il turno di Ronaldo al 21’: Consigli di testa sbaglia e regala il pallone a CR7 che la mette però sul fondo. Dopo il cooling break la squadra di casa sembra essere più in partita e al 27’ arriva il primo squillo di Berardi che fa una bella triangolazione con Caputo arrivando al tiro, ma il portiere bianconero sventa il pericolo. Riapre la partita la squadra di De Zerbi al 29’ con Djuricic che, servito da Caputo in area, trova l’incrocio e segna l’1-2. Ora è il Sassuolo a fare la partita, in particolare con un Berardi ispirato che prima dell’intervallo mette in difficoltà ancora un paio di volte Szczesny. Nel recupero ci riprova Ronaldo, ma trova la deviazione determinante di Chiriches e termina così il primo tempo. La ripresa non è meno spettacolare del tempo precedente e comincia con una punizione a due in area per la Juventus che non viene però sfruttata al meglio da Ronaldo. In pochi minuti poi viene ribaltato il risultato: al 51’ Berardi trafigge la barriera mettendola alle spalle di Szcezsny con una punizione perfetta e al 54’ lo stesso numero 25 trova un assist perfetto per Caputo che sul secondo palo non sbaglia. Sembra non essere in serata invece Ronaldo che al 60’ si trova a un passo da Consigli e spara addosso al portiere; stesso errore viene poi commesso dal numero 7 bianconero al 78’. Nel finale soffre un po’ il Sassuolo che cerca di non farsi schiacciare nella propria metà campo e sbaglia anche un gol clamoroso con Traorè all’84’ e al 93’ Bourabia calcia forte da fuori area e impegna Szcezsny in un intervento difficile sotto la traversa.

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Chiriches (75’ Marlon), Peluso, Kyriakopoulos; Magnanelli (67’ Bourabia), Locatelli; Berardi (86’ Ferrari), Djuricic (66’ Traorè), Boga (86’ Raspadori); Caputo. A disp.: Pegolo, Piccinini, Magnani, Ghion, Mercati, Manzari, Haraslin. All.: Roberto De Zerbi

JUVENTUS: Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini (46’ Rugani), Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (57’ Rabiot), Matuidi (81’ Ramsey); Bernardeschi (62’ Douglas Costa), Higuain (57’ Dybala), Ronaldo. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Bonucci, Demiral, Muratore, Olivieri. All.: Maurizio Sarri

ARBITRO: sig. Valeri

RETI: 5’ Danilo, 12’ Higuain, 29’ Djuricic, 51’ Berardi, 54’ Caputo, 64’ Alex Sandro

NOTE: ammoniti Magnanelli, Bernardeschi., Berardi, Kyriakopoulos, Ronaldo, Bonucci (in panchina), Bourabia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento