Sport

Sassuolo Lazio 2 - 0 | I neroverdi vincono, ma in Conference League va la Roma

Chiudono in bellezza con una vittoria meritata i neroverdi che all'85' si vedono soffiare il posto in Conference League dalla Roma

Vince il Sassuolo, ma non basta. I neroverdi rimangono all’8’ posto con la Roma che fino all’85’ perdeva con lo Spazia e che ha poi pareggiato nel finale riprendendosi la qualificazione in Conference League. La squadra di De Zerbi chiude comunque alla grande un ottimo campionato, rovinato solo da un periodo di calo che è costato qualche punto di troppo per poter raggiungere senza patemi un posto in Europa.

IL MATCH - Comincia dominando la gara il Sassuolo che mette in campo il suo solito possesso palla. Poco dopo l’arrivo della notizia del vantaggio dello Spezia sulla Roma, i neroverdi trovano un gol che li manderebbe dritti in Conference League: al 10’ Kyriakopoulos dalla grande distanza trova una prodezza con un sinistro che va a infilarsi nell’angolo a sinistra del portiere laziale. Al 15’ risponde la squadra di Simone Inzaghi con Muriqi che colpisce l’esterno della rete e, in ogni caso, era in fuorigioco. Al 18’ ancora una tegola per la Lazio già decimata da infortuni e squalifiche: Correa deve lasciare il campo per un problema fisico, al suo posto entra Fares. Non sono altissimi i ritmi in campo, con il Sassuolo che sembra comunque avere qualcosa in più. Sfiora la doppietta Kyriakopoulos al 40’ quando, ancora dalla distanza, col sinistro, prova a battere Strakosha, ma questa volta il pallone è fuori di pochissimo. Il primo quarto d’ora della ripresa vede ancora il giocatore greco come protagonista, questa volta in negativo: nel giro di dieci minuti infatti, tra il 50’ e il 60’, il difensore neroverde viene punito con due cartellini gialli che gli costano un’espulsione in un momento cruciale della partita; De Zerbi è quindi costretto a sostituire Boga con Rogerio. Al 77’ Caputo appena entrato entra in area e viene atterrato da Parolo: per Prontera è calcio di rigore. Sul dischetto va Berardi che calcia alla sinistra di Strakosha e segna il gol del raddoppio. Ci prova anche Caputo all’83’ che si fa però parare un bel tiro e poco dopo arriva la notizia del pareggio della Roma contro lo Spezia (2-2) e a cinque minuti dalla fine toglie al Sassuolo il posto con Conference League. Nel finale il Sassuolo prende a pallonate la porta dei giocatori di Inzaghi, ma la sfera non vuole entrare.

SASSUOLO: Consigli, Toljan (75’ Ayhan), Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Lopez (74’ Bourabia), Locatelli; Berardi, Djuricic (57’ Traorè), Boga (62’ Rogerio); Defrel (56’ Caputo). A disp.: Pegolo, Marlon, Peluso, Obiang, Muldur, Raspadori, Haraslin. All.: De Zerbi

LAZIO: Strakosha; Marusic, Parolo, Radu; Lazzari (86’ Armini), Akpa Akpro (80’ Moro), Leiva (80’ Escalante), Cataldi (87’ Bertini), Lulic; Correa (19’ Fares), Muriqi. A disp.: Reina, Alia, Patric. All.: Inzaghi

ARBITRO: sig. Prontera di Bologna

RETI: 10’ Kyriakopoulos, 78’ Berardi (rig.)

NOTE: ammonito Parolo. Espulso Kyriakopoulos.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Lazio 2 - 0 | I neroverdi vincono, ma in Conference League va la Roma

ModenaToday è in caricamento