rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Sassuolo Lazio 2 - 2 | Rimonta neroverde al Mapei Stadium

Sotto di due gol ai primi della ripresa, i neroverdi riescono a rimontare e sfiorano anche la vittoria. Un altro punto importante, ora bisogna cominciare a vincere

Un altro punto guadagnato al termine delle tre fare di fuoco tra Inter, Napoli e Lazio. Questa volta il risultato sta un po' stretto ai neroverdi che, ancora volta, devono prendersela solo con se stessi per non aver messo a segno tutte le occasioni create, mentre la Lazio ha ottimizzato al massimo le proprie. Ora si riparte, con la stessa carica e ancora più convinzione nei propri mezzi.

IL MATCH - È solo Sassuolo nei primi minuti gara, con Missiroli e Schelotto piuttosto ispirati e l'intera squadra che gira a dovere. Il primo pericolo arriva però dalla Lazio al 10' su calcio d'angolo di Ledesma e testa di Dias, ma la palla finisce alta sulla traversa. I neroverdi sembrano veramente aver trovato la cattiveria e la mentalità giusta anche in casa dopo la bella prestazione di Napoli. Al 15' ci prova Candreva da posizione defilata ma manca la porta di circa un metro. Risponde Zaza al 26' quando Missiroli gli offre un assist perfetto, ma l'attaccante colpisce in pieno la traversa. Ci riprova Zaza al 39' al termine di un'azione velocissima partita da Pegolo, ma il neroverde ha troppa fretta di tirare dal limite e sfiora il palo. Nei minuti di recupero una serie di angoli pericolosi per la Lazio, di cui l'ultimo in particolare con un colpo di testa di Ciani che, in maniera incredibile, sbaglia il gol. Si sblocca al quarto minuto della ripresa il risultato: su calcio d'angolo Dias salta più in alto di tutti e segna il gol del vantaggio per i biancocelesti. Al 53' arriva anche il raddoppio con Candreva che tira una bomba dal limite, Pegolo la sfiora, ma la palla colpisce l'interno del palo ed entra in porta. Un minuto dopo, cambio campo, calcio d'angolo per i neroverdi e questa volta Schelotto non sbaglia e accorcia le distanze. Ci prova anche Acerbi subito dopo dal limite, ma la palla esce di pochissimo. A pareggiare è Antonio Floro Flores a pochi minuti dal suo ingresso in campo con una punizione perfetta che scavalca la barriera ed entra tesa in porta. Si mangia poi un gol fatto lo stesso attaccante che, a tu per tu con Marchetti, spara addosso al portiere.

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Bianco, Acerbi, Marzorati; Schelotto, Kurtic (75' Laribi), Magnanelli, Missiroli, Ziegler; Zaza (79' Alexe), Berardi (63' Floro Flores). A disp.: Pomini, Rosati, Pucino, Rossini, Longhi, Masucci, Farias. All. Di Francesco
LAZIO (4-3-3): Marchetti; Cavanda (75' Cana), Ciani, Dias, Pereirinha; Ledesma; Candreva, Onazi (46' Gonzalez), Hernanes, Ederson (63' Biglia); Floccari. A disp.: Strakosha, Guerrieri, Vinicius, Lulic, Felipe Anderson, Keita, Perea. All. Petkovic
ARBITRO: sig. Banti di Livorno
RETI: 50' Dias, 54' Candreva, 56' Schelotto, 76' Floro Flores 
NOTE: ammoniti Pereirinha, Zaza, Schelotto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Lazio 2 - 2 | Rimonta neroverde al Mapei Stadium

ModenaToday è in caricamento