rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport Sassuolo / Via Regina Pacis

Calcio, Laverone: "Il Sassuolo prima di tutto, ora abbiamo una rosa ampia"

Mancano pochi giorni all'inizio del girone di ritorno e il Sassuolo ripartirà dalla Nocerina; Lorenzo Laverone sa che non sarà una partita facile e che sarà necessario dare il massimo

E' un ragazzo determinato Lorenzo Laverone e già definito 'uomo jolly' di questo Sassuolo sorprendente, che ha saputo fare di necessità virtù cambiando modulo con facilità proprio grazie alla duttilità dei suoi giocatori e ha spesso confuso gli avversari. "Cerco di dare il massimo in ogni posizione - ha detto il giovane neroverde - anche se la mia ideale è a destra. Ci sono gli alti e i bassi ma l'importante è dare tutto, non è un problema la posizione né per me, né per i miei compagni". Sta per arrivare un periodo intenso di partite, calcolando il turno infrasettimanale del 31 gennaio, ma rispetto al passato, i neroverdi non dovranno più temere di rimanere a corto di uomini: "Sappiamo che il campionato è così, ma ora abbiamo una rosa ampia e competitiva perciò non ci dobbiamo preoccupare di queste partite ravvicinate".


Ma pensando al presente, come consiglia sempre mister Pea, venerdì sera c'è da affrontare la Nocerina al 'San Francesco' di Nocera Inferiore dove le contestazioni dei tifosi hanno fatto molto parlare: "Sarà una partita difficile - dice Laverone - soprattutto perché loro vengono da un cambio di allenatore e i tifosi sono molto esigenti". Mai sottovalutare però lo spirito di squadra dei neroverdi, che nelle parole conclusive di Lorenzo Laverone trova più che mai la sua formula: "Ho fatto bene finora, ma non mi devo accontentare di niente, anche perché l'obiettivo rimane sempre quello di dare il massimo per il Sassuolo che viene sempre prima dell'interesse individuale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Laverone: "Il Sassuolo prima di tutto, ora abbiamo una rosa ampia"

ModenaToday è in caricamento