rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport

Sassuolo, Missiroli: "Noi più motivati del Padova"

Più di mille voti, quasi il doppio del secondo classificato, sono valsi il titolo di miglior giocatore della Serie B per Simone Missiroli che ora aspetta anche il traguardo importante di squadra

La Lega di Serie B ha nominato Simone Missiroli miglior giocatore del campionato: primo obiettivo raggiunto, ora manca la Serie A: "E' una bella soddisfazione, ricevere un premio fa sempre piacere e spero di metterlo insieme al 'premio' di squadra - spiega il centrocampista neroverde -: manca poco e speriamo di ottenerlo già lunedì, facendo valore le nostre maggiori motivazioni rispetto agli avversari". La festa doveva avere luogo già venerdì scorso, poi il Sassuolo è stato fermato dal Modena nel derby: "Siamo usciti bene dal derby perché abbiamo fatto una bella partita, cambiata da un episodio - ha detto Missiroli -. Appena finita avevamo un po' l'amaro in bocca, oltre però alla convinzione di aver fatto una buona gara". Lunedì sera i ragazzi di Di Francesco giocheranno il posticipo contro il Padova sapendo già i risultati di Verona, Livorno ed Empoli: "A noi mancano sempre tre punti, a prescindere dai risultati delle inseguitrici; se poi loro ci faranno un 'favore', ben venga. Conoscere il risultato delle altre può essere comunque positivo".

La partita di lunedì assume un sapore particolare per un aspetto ulteriore al fatto di giocarsi la Serie A, ovvero il fatto di giocarsela sotto gli occhi e a discapito di Pea: "Sfidare Pea personalmente non sarà una motivazione in più - ha detto il 'Missile' -, anzi questo tipo di motivazioni verranno messe da parte per giocare al meglio e affrontare la partita come tutte le altre. Ora abbiamo tre patch point, speriamo di non fallire il primo anche perché butteremmo giù la tensione di questo campionato lunghissimo in cui siamo stati sempre primi e speriamo di toglierci questa grande soddisfazione". Quando i valori in parte si annullano, nelle ultime partite di campionato contano in gran parte le motivazioni e proprio su quelle punterà il Sassuolo: "Il Padova ha la grande motivazione di voler battere la capolista e sicuramente ce la metterà tutta; noi però ci giochiamo qualcosa di più importante - ha spiegato Missiroli -, anche perché loro sono tranquilli: non rischiano la retrocessione e non possono arrivare ai play off, non hanno molto da chiedere alla classifica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Missiroli: "Noi più motivati del Padova"

ModenaToday è in caricamento