rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport

Sassuolo, Pavoletti sentito dalla Procura Antidoping

E' stato sentito dalla Procura Antidoping Leonardo Pavoletti, accusato di essere risultato positivo ai controlli antidoping in seguito alla partita Livorno-Sassuolo. Date le circostanze, la società confida nell'archiviazione

E' stato sentito oggi dalla Procura Antidoping, nella persona del dottor Ettore Torri, Leonardo Pavoletti, accompagnato dal dg del club, Nereo Bonato, dal responsabile sanitario, dottor Donato Rutigliano e dall'avvocato Federico Menichini dello studio legale Grassani di Bologna, . Come si legge nel comunicato ufficiale della società neroverde, "all'esito dell'audizione, svoltasi in un clima di assoluta serenità, collaborazione e ricerca della verità, è stata ribadita l'estraneità del calciatore da qualsiasi violazione delle norme sportive antidoping". Infatti la positività al test dopo la gara Livorno-Sassuolo è derivata "dall'utilizzo, nei giorni precedenti alla stessa, di un comunissimo spray nasale 'da banco', curativo di una rinosinusite, prescritto da uno specialista, somministrato alla presenza del medico sociale e dichiarato all'ispettore dell'ufficio antidoping presente in occasione dell'incontro". Avendo il Procuratore preso atto di quanto riportato e della documentazione prodotta, in piazza Risorgimento si confida nell'archiviazione del procedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Pavoletti sentito dalla Procura Antidoping

ModenaToday è in caricamento