rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Sport

Sassuolo Pescara 2 - 1 | Neroverdi sentono la stanchezza ma vincono ancora

Le partite ravvicinate delle ultime settimane cominciano a farsi sentire, soprattutto contro un avversario in forma, ma alla fine i valori escono e i neroverdi portano a casa tre punti

Vittoria sofferta dei neroverdi che nel primo tempo sembrano subire troppo gli avversari e che riescono a sbloccare il match al primo tiro in porta. Ripresa più equilibrata con brivido nel finale per il Sassuolo che rischia di essere raggiunto, ma Consigli ci mette una pezza.

IL MATCH - E' un gran Pescara con un ottimo stato di forma quello che scende in campo contro un Sassuolo forse veramente stanco dopo il doppio impegno. Gli uomini di Oddo corrono al doppio della velocità e raddoppiano sempre nelle marcature senza lasciare possibilità al Sassuolo di costruire le proprie azioni. Pronti, via: occasionissima di Caprari che si trova davanti a Consigli e il portierone riesce ad opporsi parando a terra. Ancora Caprari all'11' tenta un diagonale che esce di pochissimo sfiorando il palo. Sono solo gli ospiti a costruire azioni con Acerbi e Cannavaro che tentano di farsi trovare pronti colpo su colpo. Ci prova anche da fuori area il Pescara, mentre Magnanelli e compagni restano a guardare, ma le conclusioni sono sempre troppo centrali o troppo alte. Al 37' arriva il primo tiro in porta dei neroverdi con Defrel che dalla destra punta il primo palo e insacca alle spalle di Bizzarri senza pietà e porta in vantaggio il Sassuolo. Nella ripresa il Pescara rientra con grande grinta e velocità e costruisce subito un paio di azioni insidiose. Le occasioni però sono di Duncan prima e Berardi poi che tirano due missili da fuori area, il primo respinto da un avversario, il secondo alto di poco sulla traversa al 54'. Grande velocità negli scambi tra Caprari e Biraghi al 58' con quest'ultimo che va al tiro da distanza ravvicinata, ma Consigli si fa trovare pronto. Cross dal fondo di Berardi al 62' per Defrel che non arriva sul pallone per un soffio. Al 67' arriva anche il settimo gol di Berardi in sei partite ufficiali: Defrel in area cerca di controllare ma gli avversari respingono all'indietro, Berardi arriva di gran carriera sul pallone e tira una gran botta dal limite che buca difesa e quasi anche la rete. Si abbassa per rifiatare il Sassuolo e subisce il gol all'81' quando Mitrita crossa rasoterra per Manaj appena entrato che sul filo del fuorigioco ad un passo dalla porta insacca. Va vicinissimo al pareggio il Pescara subito dopo, sempre con Manaj che parte solo verso la porta ma viene bloccato dall'uscita provvidenziale di Consigli. Si fa male poi Berardi che è costretto ad uscire; in un primo momento sembra qualcosa di serio, poi il giocatore riesce, pur zoppicando, a camminare.

SASSUOLO: Consigli, Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Biondini. Magnanelli, Duncan, Politano (64' Ragusa), Berardi (83' Antei), Defrel (73' Matri). A disp.: Pomini, Pegolo, Pellegrini, Missiroli, Falcinelli, Sensi, Lirola, Mazzitelli, Letschert. All.: Di Francesco
PESCARA: Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Gyomber, Biraghi; Cristante, Brugman 74' Mitrita), Memushaj (73' Manaj); Verre, Benali (64' Bahebeck); Caprari. A disp.: Fiorillo, Aldegani, Crescenzi, Bruno, Zuparic, Pepe, Selasi, Vitturini. All.: Oddo
ARBITRO: sig. Tagliavento di Terni
RETI: 37' Defrel, 67' Berardi, 81' Manaj
NOTE: ammoniti Acerbi, Brugman, Campagnaro, Biondini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Pescara 2 - 1 | Neroverdi sentono la stanchezza ma vincono ancora

ModenaToday è in caricamento