rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport

Sassuolo Reggina 3 - 1 | Neroverdi di nuovo soli in vetta

Dovevano rispondere al Livorno, vincente ieri sera contro il Novara, e lo hanno fatto. I neroverdi, dopo una partita divertente ed emozionante, hanno nuovamente staccato i toscani. La Reggina gioca un ottimo primo tempo ma non basta a fermare il Sassuolo

Oggi il Sassuolo ha superato una grande prova di maturità; dopo essere passato in vantaggio ed essere stato raggiunto, è riuscito ad avere quella reazione che in altre occasioni era mancata. La partita contro la Reggina è stata piena di emozione e divertentissima dal punto di vista del gioco e della qualità delle giocate da parte di entrambe le squadre. Il 3-1 però da ragione ai neroverdi che, pur lasciando giocare (anche bene) i calabresi, dimostra di essere superiore in tutto, anche nella mentalità. Si torna quindi in testa da soli, lasciando il Livorno a -3 e il Verona, momentaneamente, a -6.

IL MATCH - Parte con il solito atteggiamento di chi vuole vincere il Sassuolo, ma in pochi minuti si capisce che la Reggina ha affrontato il lungo viaggio per cercare il colpaccio e le due formazioni combattono ribattendo occasione su occasione. Pali, gol sfiorati e prodezze offensive, poi, nel momento di maggiore difficoltà dei neroverdi, Richmond Boakye trova il gol del vantaggio: stop a seguire perfetto della grande palla ricevuta da Missiroli, sfera sul sinistro e tocco di esterno destro per battere Baiocco. Passa poco però che la difesa combina un piccolo pasticcio e Ceravolo può riportare la Reggina sul pareggio. Non si lasciano cadere però questa volta i neroverdi, così al 31' Troianiello arriva al tiro dal limite dell'area piccola, Baiocco para e il napoletano, con pronti riflessi, effettua il tap-in cinico che riporta in vantaggio i neroverdi. Fino al 45' si continua a giocare a ritmi altissimi, con occasioni da entrambe le parti. Nella ripresa poi rientra solo una squadra in campo, quella di casa. Pronti via e Boakye, dal limite, prende la mira e tira senza potenza con una precisione chirurgica, infilando la palla talmente a fil di palo, da farle fare il giro di tutta la rete. Così i neroverdi mettono in cassaforte il risultato, anche se, date le occasioni incredibili sprecate nel secondo tempo, sarebbe potuta tranquillamente finire 6-1.

SASSUOLO (4-3-3): Pomini, Laverone, Bianco, Terranova, Longhi, Bianchi (74' Chibsah), Magnanelli, Missiroli, Troianiello (72' Berardi), Pavoletti (78' Troiano), Boakye. A disp.: Pigliacelli, Marzorati, Frascatore, Catellani. All.: Pierini
REGGINA (3-4-1-2): Baiocco, Adejo, Lucioni, Di Bari; Melara (61' Rizzo), Armellino, Hetemaj, Barillà; Sarno; Comi (81' Viola), Ceravolo (72' Fischnaller). A disp.: Facchin, Freddi, D’Alessandro, Rizzato. All.: Dionigi
ARBITRO: sig. Velotto di Grosseto
RETI: 17', 48' Boakye, 22' Ceravolo, 31' Troianiello
NOTE: ammonito Hetemaj. Recupero 0'-3'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Reggina 3 - 1 | Neroverdi di nuovo soli in vetta

ModenaToday è in caricamento