menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo Sampdoria 3 - 5 | Super Quagliarella e super Samp contro i neroverdi

Ne fanno cinque i blucerchiati e niente servono i tre messi a segno dal Sassuolo. Grande partita di Quagliarella che segna, fa assist e mette lo zampino in tutte le azioni offensive

Giornata da dimenticare per i neroverdi che subiscono cinque reti in casa dalla Sampdoria; riescono a segnarne tre che non servono a nulla. Difesa sempre in difficoltà e distratta concede troppo a Quagliarella e compagni.

IL MATCH - Match che parte con gli ospiti alla carica e il vantaggio dei blucerchiati al 15' con l'ex Defrel che al centro dell'area stoppa di petto e calcia al volo in rete una assist di testa preciso di Quagliarella. Solo un minuto più tardi vicinissimo al raddoppio Defrel che in velocità arriva a tu per tu con Consigli ma non riesce poi a saltarlo. Si addormenta poi il match fino a quando a risvegliare tutti è Quagliarella che al 36' dal limite calcia forte e allunga sul Sassuolo. Due minuti più tardi bella discesa di Lirola sulla destra che crossa poi sul secondo palo dove trova Boga in anticipo su Bereszynski che la mette in rete e accorcia le distanze. Al 40' però ancora confusione in fase difensiva per il Sassuolo che perde troppi palloni e concede a Defrel di servire Linetty al limite dell'area pronto a calciare e segnare il terzo gol che viene poi convalidato solo tre minuti più tardi dopo il controllo del VAR. Non passa nemmeno un minuto sul cronometro dal rientro in campo dopo l'intervallo che la Samp chiude definitivamente la partita con una bellissima spaccata di Praet appostato sul secondo palo e servito da Murru. Continua a spingere nonostante il largo vantaggio la Sampdoria, ma al 63' un tiro dalla distanza e senza troppe pretese di Duncan trova una deviazione vincente addosso ad un avversario e spiazza Audero finendo in rete. Sembra crederci ora il Sassuolo che impegna Audero al 65' con un colpo di testa piazzato di Ferrari. Super parata di Consigli al 70' su Quagliarella, poi al 72' ancora una bella azione corale dei blucerchiati che termina con il gol di Gabbiadini che dalla destra tira a incrociare e batte il portiere neroverde. Si addormenta definitivamente a questo punto il ritmo della partita con la Sampdoria ormai sazia e il Sassuolo incapace di reagire allo svantaggio di tre reti. Al 91', quasi di rabbia, Babacar va al tiro dalla distanza e la piazza nel sette con un gran tiro che non serve però a nulla.

SASSUOLO: Consigli; Demiral, Ferrari, Peluso; Lirola, Sensi, Duncan, Di Francesco (46' st Babacar); Berardi, Djuricic (46' st Locatelli), Boga. A disp.: Pegolo, Satalino; Lemos, Adjapong, Magnani, Marlon, Sernicola, Magnanelli, Raspadori, Scamacca. All.: Roberto De Zerbi

SAMPDORIA: Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Praet, Ekdal (87' Vieira), Linetty; Quagliarella (84' Sau), Defrel (67' Jankto), Gabbiadini. A disp.: Belec, Rafael, Sala, Tonelli, Tavares, Ferrari. All.: Marco Giampaolo

ARBITRO: sig. Dionisi

RETI: 15' Defrel, 36' Quagliarella, 38' Boga, 40' Linetty, 46' st Praet, 72' Gabbiadini 91' Babacar

NOTE: ammoniti Duncan, Gabbiadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento