rotate-mobile
Sport

Sassuolo, Terranova: "Sono pronto ad affrontare tutti gli attaccanti"

È stato uno dei protagonisti della promozione e vuole essere protagonista anche quest'anno alla ricerca della salvezza. Emanuele Terranova spiega che ci vuole più cattiveria

Dopo la prima sconfitta maturata in Serie A dal Sassuolo, arriva il momento di esordire in una partita ufficiale al Mapei Stadium contro il Livorno, cercando di calarsi realmente nella mentalità necessaria per la massima serie. "Siamo partiti con una sconfitta, l'esordio non è stato positivo ma ci serve da lezione - ha detto Emanuele Terranova -. Questa settimana è importantissima per noi e pensiamo subito al Livorno. Sappiamo che la Serie A è un'altra cosa e abbiamo fatto una buona gara ma dobbiamo essere più concreti, cinici e cattivi e fare quello che proviamo in allenamento". Domenica sera dunque si riparte dall'ultima giornata di Serie B, quella che ha decretato la promozione, proprio contro il Livorno: "Speriamo che la prossima partita sia l'epilogo dell'anno scorso - continua il difensore centrale -. Da quando ho firmato con Bonato ho sempre voluto la A con il Sassuolo, ora dobbiamo mettere tutte le nostre qualità in campo per la permanenza nella massima serie".

Cambia dunque lo scenario, ma le armi vincenti rimangono le stesse: "La nostra forza e il gruppo - prosegue il siciliano -, dobbiamo mettere in atto le stesse manovre dello scorso anno sapendo che la A è un'altra cosa e pensiamo partita per partita. Noi pensiamo solo a noi stessi e a dimostrare la domenica il nostro valore". Il capocannoniere dei difensori non si sbilancia troppo sulla possibilità si essere ancora lui a tirare dagli 11 metri: "Se c'è un rigore penso di tirarlo ancora io, ma deciderà il Mister. Siamo qua per migliorare e con le scelte e la cattiveria giusta potremo farcela. Dobbiamo essere meno belli e più concreti come ha detto il Mister. Sono pronto a tutto e a tutti gli attaccanti della A".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Terranova: "Sono pronto ad affrontare tutti gli attaccanti"

ModenaToday è in caricamento