rotate-mobile
Sport

Sassuolo Varese 4 - 0 | Neroverdi scatenati, imbattibili e irresistibili

Al 'Braglia' i neroverdi abbattono senza pietà un Varese che gioca un'ottima partita ma che non riesce a mettere in crisi la difesa del Sassuolo neanche con 13 calci d'angolo in attivo. Questo Sassuolo dimostra di non essere solo un fuoco di paglia ogni sabato di più

Inutile spendere tante parole quando a parlare sono i fatti: miglior attacco (19 gol), miglior difesa (3 subiti), 25 punti, 8 partite vinte, una pareggiata. Questo Sassuolo da record sorprende ogni sabato di più, con il gioco, con la qualità dei propri giocatori e con la tenacia. Quando nell'arco di una partita si soffre tanto contro una squadra come il Varese e si porta a casa un 4-0, vuol dire che qualcosa di speciale c'è. Forse, come ha detto Catellani a fine gara, l'unità di intenti e la gioia nel giocare sono elementi che in Serie B possono fare la differenza, ma anche la naturalezza nel fare gol e nel saper soffrire durante i continui attacchi avversari, per poi ripartire e stroncarli, non sono dati da sottovalutare.

IL MATCH - Nella partita di oggi al 'Braglia', Sassuolo e Varese sono partiti giocando alla pari, con occasioni da entrambe le parti, forse qualcosa in più davanti alla porta di Pomini, poi il gol di Gazzola al 13' ha spezzato l'equilibrio. Il Varese ha cominciato a cercare il pareggio in tutti i modi, con fisicità e aggressività, ma il portierone neroverde e la traversa hanno tolto alla squadra di Castori la gioia del gol. Nella ripresa è sempre il Varese a fare la partita, fino a quando Berardi tirando in porta a partiere battuto, costringe Grillo a toccare con il braccio in area ed è rigore. Terranova dal dischetto non sbaglia e segna il suo terzo gol stagionale. Con l'avversario in inferiorità e il risultato ormai in pugno, i neroverdi si possono sbizzarrire ed esagerano: Chibsah segna il suo primo gol in Serie B, o per meglio dire un eurogol; Catellani si sblocca trovandosi nel posto giusto al momento giusto 5' dalla fine e chiude definitivamente la partita.

SASSUOLO (4-3-3): Pomini, Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi, Chibsah, Magnanelli, Missiroli, Boakye (86' Masucci), Pavoletti (64' Troiano), Berardi (79' Catellani). A disp.: Pigliacelli, Massoni, Marzorati, Bianchi. All.: Eusebio Di Francesco.
VARESE (4-3-1-2): Bressan, Pucino, Troest, Carrozzieri, Grillo, Corti, Kone, Damonte (65' Zecchin), Filipe (46' Nadarevic), Ebagua, Neto Pereira (72' Martinetti). A disp.: Bastianoni, Struna, Fiamozzi, Momentè. All.: Fabrizio Castori.
ARBITRO: Palazzino di Ciampino.
RETI: 14' Gazzola, 74' rig. Terranova, 83' Chibsah, 85' Catellani.
NOTE: ammoniti Damonte, Carrozzieri, Bianco, Pavoletti, Filipe, Magnanelli. Espulso al 73' Grillo per doppia ammonizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo Varese 4 - 0 | Neroverdi scatenati, imbattibili e irresistibili

ModenaToday è in caricamento