Sport

Spal Sassuolo 0 - 2 | Adjapong-Matri e i neroverdi volano

Grande vittoria esterna dei neroverdi contro l'altra rivelazione del campionato, la Spal. I neroverdi si dimostrano più maturi e pronti per fare bene

Un Sassuolo tutto nuovo vince a Ferrara e si conferma vera rivelazione del campionato. Cambiano quasi tutti gli uomini, ma non cambia il gioco, la brillantezza, la gestione della partita e il risultato che è ancora una vittoria pulita e netta. Ad aprire le marcature è Adjapong, a chiuderla è Matri, alla sua prima uscita stagionale, entrato solo per i minuti finali.

IL MATCH - Formazione come da previsione per la Spal, completamente stravolta invece per il Sassuolo che schiera un "undici" assolutamente inedito con Adjapong, Magnanelli e Bourabia titolari a centrocampo; in attacco panchina per Berardi e Boateng, in campo Boga e Djuricic con Babacar. Non decolla il match con le squadre che tengono palla a centrocampo e non si arrischiano a sbilanciarsi. Al 20' la prima occasione della Spal con Felipe che cerca di approfittare di un rimpallo fortunato in area e da un metro la spara addosso a Consigli. Al 24' Babacar arriva davanti alla porta ma è costretto al passaggio largo per Adjapong che scivola e il gioco deve ricominciare da Ferrari nella propria metà campo. Passata la mezzora si scatena il Sassuolo prima con Boga che dribbla in area e tira di destro trovando però un attento Gomis; al 32' poi Babacar dalla destra cerca di incrociare con un tiro potente, ma il pallone esce di poco dal secondo palo. Brivido al 51' con Petagna che tira una gran botta e Consigli riesce a sfiorarla sotto la traversa mandando in angolo; sugli sviluppi del corner la Spal trova un gol fortunato con una deviazione che viene annullato per fuorigioco. Spinge ora la squadra di casa che mette più volte in difficoltà i neroverdi. Nel momento migliore della Spal, arriva il gol del Sassuolo al 59': Babacar tira e Gomis non trattiene, sul pallone vanno in scivolata Felipe per buttarla fuori e Adjapong per buttarla dentro e ad avere la meglio è il giovane modenese. Sbaglia poi il gol del 2-0 pochi istanti dopo quando a pochi metri dalla porta calcia fuori dallo specchio. Prova a reagire la Spal, ma il Sassuolo tenta la strategia provata contro l'Empoli di gestire addormentando il gioco. Annullato un gol a Babacar all'81' per il precedente fuorigioco di Lirola. Semplici tenta il tutto per tutto e inserisce Paloschi al posto di Vicari; subito l'attaccante fa sudare freddo i neroverdi con un tiro che esce di pochissimo dal palo. Finale da brividi per il Sassuolo con la Spal che cerca in tutti i modi di recuperare il risultato. Entra anche Matri nel finale e al primo pallone toccato colpisce un palo clamoroso; un minuto più tardi ancora il palo per Matri, ma questa volta impatta all'interno e il pallone entra in rete chiudendo di fatto il match.

SPAL: Gomis; Lazzari, Simic, Vicari (81' Paloschi), Felipe, Fares; Kurtic (68' Valoti), Valdifiori, Missiroli; Petagna, Antenucci. A disp.: Demba, Milinkovic-Savic, Djourou, Cionek, Bonifazi, Schiattarella, Dickmann, Everton, Costa, Floccari. All.: Leonardo Semplici

SASSUOLO: Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Adjapong (73' Lirola), Magnanelli, Bourabia, Rogerio; Boga (78' Brignola), Djuricic; Babacar (86' Matri). A disp.: Pegolo, Dell’Orco, Lemos, Sernicola, Locatelli, Sensi, Di Francesco, Berardi, Boateng. All.: Roberto De Zerbi

ARBITRO: sig. Abbattista di Molfetta

RETI: 59' Adjapong, 90' Matri

NOTE: ammoniti Kurtic.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spal Sassuolo 0 - 2 | Adjapong-Matri e i neroverdi volano

ModenaToday è in caricamento