menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spezia Sassuolo 1 - 4 | I neroverdi sembrano in difficoltà, poi stravincono nella ripresa

Passano in vantaggio i giocatori di De Zerbi che poi sembrano in difficoltà a fine primo tempo; nella ripresa c'è solo il Sassuolo in campo

Non c'è storia al 'Manuzzi' tra l'esordiente Spezia e il Sassuolo che nel primo tempo sembra avere qualche difficoltà, poi nella ripresa fa quello che vuole. Vince con tre gol di scarto, nonostante tre gol annullati a Caputo.

IL MATCH - Sembra una partita in discesa per il Sassuolo che al 12' passa in vantaggio con una gran giocata di Djuricic che riceve sulla sinistra da Ferrari, salta Sala con un tunnel e la mette in rete. Sembra esserci solo il Sassuolo in campo e al 20' dopo un lungo consulto al VAR viene annullato un gol a Caputo per fuorigioco. Si riprende a giocare al 27' e dopo appena 4 minuti arriva il pareggio dello Spezia che segna il primo storico gol in Serie A con Galabinov che non viene marcato da Chiriches e di testa la mette all'incrocio. Comincia a soffrire un po' la squadra neroverde e rischia anche di finire in svantaggio. Nel primo dei sei minuti di recupero Locatelli colpisce una traversa e si va a riposo sul 1-1. L'inizio della ripresa parte come la fine del primo tempo, con la situazione in equilibrio. Al 57' ancora un gol annullato a Caputo che parte di pochi centimetri in fuorigioco a centrocampo, arriva in velocità davanti a Zoet saltando la difesa e si vede togliere una grande gioia per la seconda volta. Al 63' il numero 9 neroverde però dà un grande contributo alla squadra conquistando un calcio di rigore che viene poi trasformato con freddezza da Berardi. Ora dilaga il Sassuolo che segna al 66' con Defrel al volo dal limite su assist di Caputo. A quest'ultimo viene annullato poi anche il terzo gol al 69', ancora per fuorigioco; riesce finalmente ad entrare nel tabellino tra i marcatori al 76' quando di destro gira in rete una spizzata di testa di Ferrari su calcio d'angolo. Per lo Spezia è da segnalare solo una traversa di Galabinov al 74'.

SPEZIA: Zoet; Sala (80' Ferrer), Eric, Dell'Orco (87' Chabot), Ramos; Bartolomei (72' Mora), Ricci, Pobega (72' Farias); Agudelo (73' Deiola), Galabinov, Gyasi. A disp.: Krapikas, Rafael, Vignali, Piccoli, Bastoni, Agoume, Desjardins. All.: Vincenzo Italiano

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Chiriches (78' Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos (46' st Muldur); Locatelli, Obiang (46' st Bourabia); Berardi (88' Ricci), Defrel (71' Traorè), Djuricic; Caputo. A disp.: Pegolo, Turati, Peluso, Ghion, Scamacca, Haraslin. All.: Roberto De Zerbi

ARBITRO: sig. Ghersini

RETI: 12' Djuricic, 31' Galabinov, 64' Berardi (rig.), 66' Defrel, 76' Caputo

NOTE: ammoniti Sala, Djuricic, Zoet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento