Sudtirol - Carpi 3-0 | Un brusco stop per i biancorossi di Carpi

Il Carpi si consegna alla capolista sin da subito: vita facile per gli altoatesini dell'ex Vecchi, che gestisconoa piacimento il match

Niente da fare per il Carpi che incappa sul “neutro” di Salò nella seconda sconfitta stagionale per mano della capolista Sudtirol,guidata in panchina dall’ex Vecchi. Al “Turina”finisce 3-0, risultato che non fa decisamente una piega,anzi. Gli altoatesini colpiscono pure due legni nel finale.  Un pomeriggio storto, un’avversaria più forte, una formazione di partenza quanto meno inattesa (che poi Pochesci corregge sullo 0-2): sono solo alcuni dei fattori di una battuta d’arresto prevedibile,pronosticabile,logica,ma – al netto degli indiscutibili meriti dell’avversaria- il Carpi ci ha messo del suo. Neanche il tempo di rientrare in sede,è già tempo di preparare il match (tutt’altro che semplice) di sabato contro il Cesena al “Cabassi”, anticipata alle15.

LA PARTITA – Nel tentativo di far rifiatare qualche elemento, Pochesci ricorre a soluzioni inedite. Gozzi,in difesa, è al debutto, Varoli e Ghion cambiano posto nello “scacchiere” rispetto alle posizioni abituali. Ma le mosse non danno i frutti sperati, tant’è che lo stesso tecnico, dopo poco più di mezz’ora, quando il Sudtirol è già sul 2-0, ricorre allatecnica ed alla velocità di Maurizi e Giovannini.

Niente da fare. La partita si mette subito in salita per la squadra di Pochesci. Traversone a giro dalla sinistra di Fabbri, preciso il colpo di testa di Tait con palla sulladestra di Rossini. Chance per il Carpi al 13’, conclusione di Bellini deviata da Vinetot, per Poluzzi nessun problema. Il Sudtirol domina, il raddoppio arriva al 33’ a conclusione di un’azione bellissima che coinvolge cinque effettivi. Il colpo di tacco di Tait per El Kouakibi,cross in mezzo e Rover realizza dopo un imperfetto intervento di Karic.

Il Carpi dà segnali di sé solo al 27’ della ripresa, ma Bayeye si fa “ipnotizzare” da Poluzzi. Il tris bolzanino nel finale: punizione da destra, Magnaghi beffa Venturi e Rossini con un colpo di testa che consegna agli archivi questo 3-0 che fa riflettere. 

GOL: 8’ Tait,33’ Rover;nel s.t.al 41Magnaghi.
SUDTIROL: Poluzzi; El Kuoakibi, Malomo,Fabbri; Fink (30’ st Magnaghi), Gatto, Tait; Karic(30’ st Casiraghi); Rover(41’ st Semprini), Fishnaller(6’pt  Turchetta,30’ st Magnaghi). 
A disposizione: Meneghetti, Curto,Gilli, Davì, Greco. All.:Stefano Vecchi.
CARPI: Rossini; Gozzi,Sabotic, Venturi; Bayeye(42’ st Ferretti),  Fofana, Bellini(36’ Giovannini), Varoli (36’ Maurizi); Ghion; Biasci, Carletti (13’ st Marcellusi). A disposizione: Pozzi,  Rossi; Varga, Martorelli, Ferri, Danovaro,Ridzal,Offidani. All.: Pochesci.
ARBITRO: Nicolini di Brescia (assistenti Valente e Salama)
NOTE: ammoniti pt10’ Varoli, 41’Gozzi,45’ El Kuoakibi; 22’ Vinetot, 23’ Sabotic, 28’ Biasci,49’ Semprini
Recupero 2’ pt, 5’ st

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento