Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Nuoto Pinnato, Sweet Team sul tetto d'Italia

Nove ori, tre argenti e cinque bronzi per i modenesi. Fumarola super

Campioni d’Italia nel 2021 per la quarta volta consecutiva che diventa quinta volta in campo solo maschile. Questo basta per spiegare il livello della squadra modenese di Nuoto Pinnato che oramai da una decina di anni è protagonista assoluta, ma questo titolo ha un sapore diverso ci spiega Luca Tonelli: “Abbiamo vinto nel 2019, poi nel 2020 con la pandemia, la Federazione ha deciso di non assegnare il titolo in quanto tante società non hanno avuto la possibilità di allenarsi e quindi hanno ritirato il titolo. Ora che si riprende abbiamo vinto, la classifica si basa sul medagliere dei due Campionati Italiani assoluti quello invernale e quello estivo, perciò, abbiamo chiuso con un totale di quindici titoli italiani, otto argenti e nove bronzi.  I nostri ragazzi sono stati eccezionali, capaci di far squadra quando serve e dare sempre di più.”

La squadra ha potuto contare sulla presenza del capitano Cesare Fumarola, a cui è stato dedicato un tributo lunghissimo dal mondo del Nuoto Pinnato per aver nuotato una lunga carriera che lo ha visto dominare in diverse edizioni di Campionati del Mondo, Europei, e World Games, capace di vincere i 50 apnea i 50 e i 100 Nuoto Pinnato in questi campionati Nazionali svolti a Lignano Sabbiadoro, di Gianluca Allegretti che andrà ai Campionati del Mondo Assoluti a Tomsk a luglio e che ha vinto il 1500 e gli 800 Nuoto Pinnato aggiudicandosi un bronzo nei 400, di Silvia Sevignani che si è imposta nei 200 e 400 Nuoto Pinnato con un argento negli 800 e un bronzo nei 1500 Nuoto Pinnato, gara nuotata dopo qualche minuto che aveva finito i 200.

Oro nella staffetta 4x50 pinne con i quattro nuotatori storici Michele Russo, Michele Iotti, Andrea Pegoraro e Nicola Turrini, d’oro anche la staffetta 4x50 Nuoto Pinnato maschile con Lorenzo Poppi, Gianluca Allegretti Fabrizio Agliolo Gallitto e il capitano Cesare Fumarola.

Un altro oro ma di categoria under 18 lo ha conquistato Giulia Gaia Luppi sulla distanza di 100 metri velocità subacquea che ha bissato il podio conquistando l’argento nei 400 velocità subacquea.

Di bronzo la staffetta 4x50 Nuoto Pinnato femminile con Silvia Sevignani, Giorgia Fresta, Anita Prampolini e Giulia Gaia Luppi, podio pieno anche nei 50 pinne con Michele Iotti d’argento e bronzo per Nicola Turrini, un altro argento lo ha conquistato Michele Russo nei 100 pinne maschili.

Nella squadra, da segnalare il debutto del giovanissimo Gioele Vignoli classe 2008 nel campionato Assoluto e la partecipazione di Greta Casarini anche lei giovanissima.

Tutto lo staff della Sweet Team, con il tecnico Giancarlo Pagliarini ed il fisioterapista Giulio De Ambrosi si è lasciato andare ai festeggiamenti di rito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto Pinnato, Sweet Team sul tetto d'Italia

ModenaToday è in caricamento